Pubblicato il

Selfie ai bambini: gli psicologi dicono no

Far fare selfie ai bambini con gli smartphone è assolutamente sconsigliato da psicologi e specialisti

selfie ai bambini
istockphoto.com

INSEGNARE A FARE SELFIE AI BAMBINI

Non è raro vedere genitori che insegnano a fare selfie ai bambini. Si tratta di bambini a volte anche molto piccoli, nativi digitali che hanno già dimestichezza con i dispositivi elettronici. E che, o per emulazione nei confronti degli adulti, o perché spronati dagli stessi, iniziano precocemente ad utilizzare in tal modo gli smartphone. O a diventare protagonisti, insieme a mamma e papà o agli amici, di autoscatti poi caricati sui social network.

SELFIE AI BAMBINI: GLI PSICOLOGI LI SCONSIGLIANO

Specialisti e psicologi si sono però pronunciati negativamente sull’argomento. Per gli esperti, è assolutamente sconsigliato insegnare a fare selfie ai bambini, così come renderli partecipi e protagonisti di autoscatti diffusi in rete. Ciò per diversi motivi, che partono dalla sicurezza del bambino fino alla sua percezione della realtà. Da un punto di vista principalmente psicologico, infatti, fare selfie ai bambini e con i bambini, li induce ad una percezione “velata” della realtà. La sperimentazione diretta viene meno e filtrata attraverso una lente. L’autoscatto, la pubblicazione in rete, l’invio tramite messaggistica e l’uso massiccio di dispositivi elettronici che ne consegue non è positiva.

VITA DA SELFIE ED ESPERIENZE CONCRETE

La questione dei selfie ai bambini si inserisce dunque nel più ampio dibattito sull’uso massiccio delle tecnologie in tenera età. Gli psicologi non si stancano di raccomandare ai genitori, per un corretto sviluppo della mente dei propri figli, di privilegiare attività “fisiche”. Giochi all’aria aperta, esperienze dirette e non mediate da uno schermo, attività anche casalinghe ma senza dispositivi elettronici. Il buon esempio deve partire proprio dai genitori. Durante i pasti, quando usciamo con i bambini, quando giochiamo con loro, mettiamo via i cellulari. Regaliamogli una presenza esaustiva e non mediata dai dispositivi. Se possibile, spegniamoli per qualche ora quando siamo insieme a loro. E’ bello immortalare dei momenti importanti, ma selfie e fotografie dal cellulare non devono essere onnipresenti nella nostra vita.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag