Pubblicato il

Gonfiore addio: ecco i rimedi naturali per liberarsene

I nutrizionisti svelano al Daily Mail i trucchi per sconfiggere il gonfiore addominale con il cibo e gli integratori naturali

gonfiore
ozgurdonmaz-istock

Addio bottoni dei jeans che non si chiudono. Addio maglie larghe che coprono la pancia. Addio guaine contenitive. In tanti ogni giorno si trovano a dover combattere con problemi di gonfiore addominale. Per alcuni si tratta di episodi isolati. Per altre persone è un disturbo quotidiano che può causare, talvolta, problemi anche più gravi all’organismo. Le cause sono, ormai, conclamate. Con stress ed eccessivo consumo di caroboidrati, come pane e pasta, in cima alla lista. Meno noti sono, invece, tavolta, i rimedi. Soprattutto se si preferisce alleviare i sintomi in maniera naturale. Per questo il Daily Mail ha raccolto alcune delle testimonianze più interessanti dei nutrizionisti che si sono occupati di analizzare il fastidioso fenomeno.

Carbone

Carbone attivo per eliminare i gas indesiderati

Talvolta sono i gas intestinali i fastidiosi colpevoli dell’antiestetico gonfiore addominale. In questi casi, una compressa di carbone attivo può rivelarsi davvero molto utile. Quanto meno per ridurre i sintomi. Per individuare e curare le cause, invece, l’unica soluzione è rivolgersi ad un medico. Come rivela la nutrizionista Amie Skilton il carbone attivo è in grado di assorbire gli acidi e i gas contenuti nello stomaco, spesso causa di cattiva digestione e reflusso acido. “Catturando” le biotossine che tendono ad accumularsi nell’intestino, questo integratore si rivela particolarmente utile per alleviare i sintomi causati dai gas intestinali.

Rughetta

Verdure amare per combattere il gonfiore da stipsi

Per alcuni è, invece, la stitichezza la causa principale del gonfiore addominale. In questi casi bisogna rivolgersi alle verdure per trovare sollievo e vedersi più in forma. In particolare, le verdure amare in foglia sono i migliori alleati in caso di problemi di costipazione. Un bel piatto di cicoria, radicchio o rucola può rivelarsi un rimedio prezioso per eliminare la pancia gonfia e la sensazione di disagio e di malessere. La nutrizionista Jeannette Hyde spiega, infatti, che le verdure di questo tipo sono in grado di coadiuvare e stimolare il processo digestivo e, conseguentemente, anche il transito intestinale. In caso di stipsi, via libera anche a spinaci, bietole, broccoli, crescione, tarassaco e foglie di barbabietola.

Sedano per drenare i liquidi in eccesso

Con tante verdure dalle proprietà benefiche, forse il sedano non è il primo rimedio che viene in mente in caso di gonfiore. Eppure molti nutrizionisti sono d’accordo nel considerarlo un alimento prezioso per chi soffre di questo disturbo. Il sedano vanta, infatti, notevoli proprietà drenanti. Essendo formato in buona percentuale da acqua, il suo consumo, specialmente in forma liquida, contribuisce a depurare il tratto digerente. Portando con sé anche i liquidi accumulati. Per questo la nutrizionista Linda Booth lo ritiene perfetto per ridurre i gonfiori nei giorni che precedono il ciclo. Il sedano è, infatti, un diuretico naturale. E, come spiega anche la nutrizionista Amie Skilton, aiuta i reni a drenare i liquidi in eccesso.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag