Pubblicato il

Strategie beauty: proteggere la pelle dal jet-lag

Contrastare i danni del jet-lag è possibile. Mathilde Thomas, co-fondatrice di Caudalie, rivela i suoi rimedi salva bellezza

strategie beauty
Courtesy of©EXTREME-PHOTOGRAPHER/iStock

Il jet lag è il cosiddetto male dei viaggiatori. Chi è solito muoversi da un continente all’altro deve fare i conti con lo scombussolamento dettato dal cambio di fuso orario. A risentirne non è solo il proprio ritmo circadiano che viene alterato. Anche la pelle ne paga le conseguenze. Spesso, tra un volo e l’altro, l’epidermide si disidrata. E’ dunque necessario individuare le giuste strategie beauty per proteggersi dal nemico.

Strategie beauty per una bellezza anti jet-lag

Come ovviare al problema? A tale proposito è possibile fare tesoro dei consigli impartiti al magazine francese Madame le Figaro da una vera esperta di bellezza, Mathilde Thomas ovvero la co-fondatrice di Caudalie, marchio specializzato nella realizzazione di prodotti e trattamenti cosmetici naturali.

Bellezza made in France: i consigli di Mathilde Thomas

La Thomas è ormai un punto di riferimento per tutte quelle donne che vogliono sentirsi (ed essere) belle e in salute. Per aiutarle, infatti, ha raccolto i suoi consigli nel libro “The French Beauty Solution: Time-Tested Secrets to Look and Feel Beautiful Inside and Out” che, come si può facilmente intuire, è diventato un bestseller. Chi meglio di lei può capire i disagi dettati dai voli a lunga percorrenza? Parliamo infatti di una vera e propria business woman che ha vissuto tra New York, Hong Kong e Parigi e, per motivi di lavoro, viaggia di continuo da una parte all’altra del globo.

Ebbene sì, la sua esperienza pluriennale le ha permesso di trovare validi escamotage per non lasciare traccia degli effetti del jet-lag sulla pelle. Ecco svelate le sue perle di saggezza che permettono di mantenere un colorito brillante e fresco anche dopo ore e ore di volo. Una vera guida per tutte le donne che vivono con la valigia e il passaporto alla mano.

Fare tesoro di una crema nutriente

Prima di intraprendere un lungo viaggio in aereo, vale la pena regalarsi una bella doccia calda e cospargersi, dalla testa ai piedi, con una crema per il corpo che sia più nutriente possibile.

Una maschera al posto della crema giorno

Secondo Mathilde bisognerebbe preferire alla classica crema da giorno una maschera idratante. La sua funzione è quella di mettere “la pelle sotto una campana” durante il volo. Mai dimenticare il contorno occhi.

Il curler homemade

Si possono utilizzare le mascherine da notte come una sorta di bigodino per le ciglia. Giusto il tempo di un pisolino et voilà, al risveglio lo sguardo risulterà molto più glamour.

Acqua, bere sempre e comunque

A suo avviso è importante bere molta acqua per essere sempre idratate, dentro e fuori.

Eau de Beauté per ripulire

Last but not least, tra le strategie beauty di cui fare tesoro c’è lei, l’Eau de Beauté, uno dei prodotti di punta di Caudalie. Idratante, rinfrescante e antibatterico, questo prodotto va spruzzato su viso e décolleté per fissare il maquillage, restringere i pori e garantire al volto luminosità immediata. Ma non solo. E’ in grado di creare uno spazio sano intorno a sé. Anche in aereo.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag