Pubblicato il

L’età media delle star più belle? 38 anni

Nel 1990 erano i 33: come cambia la percezione della bellezza femminile

La Presse

L’età media delle star più belle? Non più i 33 anni del 1990 ma i 38, quasi 39, del 2017. Il momento migliore per le donne – inteso come il periodo della vita dove appaiono più in forma e più belle – si sposta oggi di circa 5 anni.

Il dato proviene da una ricerca della Boston University School of Medicine ed è stato pubblicato sul Telegraph. I ricercatori hanno comparato l’età delle star inserite nell’elenco delle donne più belle del mondo secondo People, nel 1990 e nel 2017. E hanno scoperto che le donne identificate come belle hanno oggi qualche anno in più rispetto al passato. Ieri la media era intorno ai 33.2 anni, oggi intorno ai 38.9.

Tra le bellezze del 2017 Alicia Keys, 37 anni e Emma Stone, 28.

L’età media delle star? Per le donne è 38 anni: perché?

L'età media delle star più belle
L’età media delle star più belle

Il dato può essere letto in tanti modi differenti. Sicuramente esso dimostra come sia cambiata la percezione della bellezza in un lasso di tempo di circa un trentennio. Prima erano le donne più giovani a vincere il podio, oggi qualche ruga non intacca affatto il concetto di fascino estetico. Anzi. Esistono tuttavia casi di donne ancora più mature dei 38 in classifica che alzano la media delle altre star.

Dive del calibro di Sharon Stone e Michelle Pfieffer, entrambe 59 anni, hanno contribuito a spostare un po’ più in là il nostro sguardo. Julia Roberts, 49 anni, è oggi considerata la donna più bella del mondo. Allora capiamo come gioventù non faccia più automaticamente rima con bellezza. Lo stereotipo estetico è anche cambiato sulla base dell’etnia. Nel 1990 le donne bianche caucasiche dominavano la classifica con l’88%. Oggi rappresentano il 70,4%.

Cambio di età e di pelle

I ricercatori hanno così commentato la ricerca nelle parole del loro leader Dr Neelam Vashi della Boston University School of Medicine. “Al giorno d’oggi una più vasta gamma di caratteristiche etniche e di età è inclusa nell’ideale di bellezza moderno”.

“Attraverso l’esame della classifica – la WMB (World’s Most Beautiful) di People – scopriamo che gli standard di bellezza si evolvono. Non appena le persone imparano come integrare gli effetti dell’esposizione mediatica delle nuove ‘culture’ e dei nuovi codici estetici, le cose cambiano”.

Insomma la diversità si fa largo anche a livello di percezione mainstream. E senza più insistere sulla dittatura dell’età. Bene.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag