Pubblicato il

Montenegro, amaro da cocktail (di stile)

Gusto deciso e abbinamenti trendy in quattro ricette a base dell’amaro bolognese

montenegro
amaromontenegro.com

Montenegro è stato uno dei primi brand a proporsi come ingrediente base per cocktail. Il creatore, il bolognese Stanislao Cobianch, decise di chiamarlo Amaro Montenegro, in onore di Elena Petrovich Niegos, Principessa del Montenegro e futura Regina d’Italia.

Uno degli amari italiani più conosciuti che prende vita dalla sapiente miscela di spezie benefiche. Sarà per questo che la maggior parte dei connazionali lo abbina a piacevoli fine pasto e a ottimo digestivo. Dalla cannella, passando per le scorze d’arancio o la noce moscata. Questi gli aromi da cui si è inebriati al primo sorso, ma la ricetta originale è segreta. Rimane dunque un mistero la conoscenza degli altri ingredienti racchiusi nella caratteristica bottiglia a fiasco.

Amaro Montenegro il liquore della tradizione italiana

Alla veneranda età di 132 anni, il liquore bolognese manifesta ancora il suo vigore giovanile. E lo fa proponendo 4 ricette di cocktail dal gusto inconfondibile. Si parte con 130, il drink nato per scoprire 130 motivi per scegliere l’amaro.

Le ricette proposte dalla casa bolognese accontenteranno i gusti più esigenti. Per chi non ama cocktail dolciastri, quelli a base di Montenegro sono l’ideale per l’aperitivo, ma anche per le ore piccole. Le spezie tipiche dell’amaro si abbinano alla perfezione anche a cene sostanziose.

Il 130

1 parte di Amaro Montenegro

2 parti di Tonica

Pestato di lime e zucchero di canna

Tagliare 2 spicchi di lime ed adagiarli, insieme a 2 cucchiaini di zucchero di canna, nel bicchiere. Pestare, aggiungere ghiaccio a cubi, 1 parte di Amaro Montenegro e 2 di tonica. Mescolare dal basso verso l’alto. Servire nel tumbler basso e guarnire con uno spicchio di lime.

Montenegroni

2 parti di Amaro Montenegro

1 parte di Vermouth Rosso

1 parte di Gin

2 gocce di Angostura

Versare tutti gli ingredienti in un tumbler basso, colmare il bicchiere con tanto ghiaccio, versare l’Angostura. Miscelare e strizzare una buccia d’arancia. Servire nel tumbler basso e guarnire con un twist di arancia.

Monte Mule

2 parti di Amaro Montenegro

3 parti di Ginger Beer

1 parte di succo di lime

Versare, nel bicchiere colmo di ghiaccio, tutti gli ingredienti e mescolare lentamente. Servire nella tazza in rame e guarnire con uno spicchio di lime.

Monte Manhattan

1 parte di Amaro Montenegro

1 parte di Rye Whiskey

3 gocce di Angostura

Versare gli ingredienti in un mixing glass, colmare con ghiaccio a cubi e mescolare. Filtrare in una coppa da cocktail ghiacciata. Servire in coppa da cocktail e guarnire con ciliegie al maraschino.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag