Pubblicato il

Mele e pomodori, un toccasana per gli ex fumatori

Una dieta ricca di frutta e verdura potrebbe aiutare a riparare i danni ai polmoni causati dal fumo: lo afferma uno studio pubblicato sulla rivista European Respiratory

mele e pomodori
Courtesy of© GoldenCreations/iStock

Il fumo nuoce gravemente alla salute. Non è un mistero. Lo leggiamo chiaramente sui pacchetti delle sigarette. Al fine di tutelare i propri polmoni, potrebbe essere utile seguire una dieta ricca di mele e pomodori. L’importante è che siano freschi. Sono dunque esclusi i prodotti in scatola o trattati. A quanto pare questi alimenti potrebbero riparare, in parte, i danni causati da questo malsano vizio.

Mele e pomodori, un toccasana per i polmoni

Stando a quanto riporta il Daily Mail, a giungere a questa conclusione sono stati i ricercatori della Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health. Il loro studio, pubblicato sulla rivista European Respiratory, li ha portati ad analizzare il regime alimentare e la funzione polmonare di oltre 650 adulti. Il test è stato poi ripetuto a distanza di 10 anni. “Questo studio dimostra che la dieta può aiutare a riparare i danni ai polmoni nelle persone che hanno smesso di fumare. In particolare suggerisce che un’alimentazione ricca di frutta può rallentare il naturale processo di invecchiamento dei polmoni. Il discorso vale anche per chi non ha mai fumato” – ha affermato la Dott.ssa Garcia-Larsen, autrice dello studio.

Frutta e verdura per riparare i danni del fumo

Negli ex fumatori che avevano seguito una dieta ricca di pomodori e frutta, è infatti stato riscontrato un declino più lento della funzionalità polmonare. “La funzionalità polmonare inizia a diminuire intorno ai 30 anni a velocità variabile a seconda della salute generale e specifica degli individui. Il nostro studio suggerisce di mangiare più frutta e verdura: così facendo si andrebbe a rallentare il declino durante l’invecchiamento. Aiuterebbe inoltre a riparare i danni causati dal fumo”- ha detto l’esperta che ha poi aggiunto: “La dieta potrebbe diventare un modo per combattere l’aumento dei casi di BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva) in tutto il mondo.”

Parliamo di una patologia dell’apparato respiratorio che, andando dall’enfisema alla bronchite acuta, può causare varie complicanze. Come il respiro sibilante e la dispnea.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag