Pubblicato il

Preliminari e fantasia per un 2018 migliore. Anche a letto

La sessuologa Nikki Goldstein consiglia cosa fare (e cosa non) per migliorare la vostra intimità

lubrificante per preliminari e massaggi
iStock

Il nuovo anno è arrivato. E tra i buoni propositi che molti di noi hanno fatto c’è quello di ascoltarsi di più. Anche fisicamente. Anche a letto. È per questo che la sessuologa Nikki Goldstein ha rivelato i suoi sei migliori consigli, dai preliminari all’armonia, per favorire la nostra vita sessuale. Per tutto il 2018. E magari anche oltre.

1. Risolvere i conflitti. Prima di lavorare sul rapporto in sé, meglio risolvere eventuali attriti e puntare all’armonia personale. Se siete bloccati su paure e problemi personali, quelli che stanno al di fuori della camera da letto, è impossibile migliorare l’intesa all’interno della stessa. Perché il cervello è il più grande organo sessuale che ci possa essere.

2. Migliorare il livello di soddisfazione all’interno del rapporto. Studiarsi e valutarsi, in modo da poter capire cosa vada di più e cosa meno. Una sorta di verifica, insomma. Che, però, deve essere fatta con pazienza e con molta attenzione nel linguaggio. Per migliorare, non per abbattere.

Anche proposte fantasiose e preliminari possono rendere l’amore più bello…

3. Proporre, ma in modo seducente. Secondo la Goldstein abbiamo, in generale, la tendenza a rivedere la nostra vita sessuale con il/la partner nello stile di un rapporto non emotivo. “Potremmo parlare spesso di sesso con il nostro partner, ma non sappiamo come farlo correttamente”. La chiave è parlare dei vostri desideri, ma in modo seducente. “Dite cose del tipo: “Mi ecciterebbe davvero se lo facessimo “, oppure “Avevo questa fantasia e mi piacerebbe davvero esplorarla con te”.

4. Impegnarsi di più nei preliminari. Mentre gli uomini possono essere pronti più facilmente, le donne impiegano più tempo a scaldarsi. Allora, secondo la Goldstein, gli uomini dovrebbero agire di conseguenza. “Più preliminari non solo aiutano ad accendere il cervello, ma aumentano anche il flusso di sangue ai genitali che fa sentire meglio il sesso”, ha detto il dott. Goldstein.

5. Utilizzare il lubrificante. È uno strumento poco utilizzato, ma può rendere il tutto più facile e piacevole.

6. Rompere la routine. “Questo step è importante perché consiste nel provare qualcosa di diverso”, ha affermato la dott.ssa Goldstein. Usare un giocattolo sessuale, provare una nuova posizione o fare sesso in una stanza diversa sono alcune delle varianti che le coppie possono usare per cercare di rendere più vivace l’intimità. Perché inusuale e diverso non per forza fa rima con frusta e manette.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie AmoreTag