Pubblicato il

Labbra screpolate? Si curano cambiando dentifricio

A volte un burrocacao o un balsamo labbra può non bastare per curare labbra secche e screpolate poiché il colpevole è il dentifricio

labbra screpolate
istockphoto.com

LABBRA SCREPOLATE E SECCHE

Specialmente durante il periodo invernale, è frequente avere labbra screpolate e secche. Questo perché le labbra sono molto sensibili all’aria fredda, al vento e al sole. Il principale colpevole, dunque, sembrerebbe essere il tempo. Il vero motivo perché ciò accade è che le labbra perdono l’umidità molto facilmente. La pelle di conseguenza si secca e si formano le fastidiosissime spaccature.

COME CURARE LE LABBRA SCREPOLATE

Un buon metodo per far fronte a questo fenomeno è idratare le labbra costantemente. Ciò può avvenire utilizzando un buon burrocacao o balsamo labbra. I migliori sono quelli a base di prodotti molto nutrienti ed idratanti e, possibilmente, naturali. Burro di Karitè, cera d’api, olio d’oliva, sono tutti ingredienti ideali per idratare la pelle screpolata. Bisogna poi evitare di mordicchiare le pellicine e leccare le spaccature, per guarirle più velocemente.

IL DENTIFRICIO: UN COLPEVOLE CHE NON TI ASPETTI

A volte, però, un burrocacao può non bastare a risolvere il problema. Evidentemente, allora, la causa alla base della secchezza delle labbra potrebbe essere un’altra. Un’interessante articolo pubblicato sul Dailymail UK, rintraccia un colpevole inaspettato: il dentifricio. Sembra infatti che alcune sostanze contenute in certi dentifrici, come il sodio laureth solfato (SLS), possano causare la perdita di umidità e irritazione della pelle delle labbra.

IL PARERE DEGLI ESPERTI

Il dott. Anton Alexandroff, consulente dermatologo e portavoce della British Skin Foundation, ha dichiarato a MailOnline. “Gli ingredienti del dentifricio possono causare dermatiti allergiche o irritanti da contatto o labbra screpolate“. Un portavoce della British Association of Dermatologists ha confermato che le labbra possono essere “sensibili a certi prodotti”, in particolare quelli con fragranze. Hanno tuttavia aggiunto anche parole rassicuranti. “Considerando quanto comunemente vengono usati i dentifrici, le reazioni tendono però ad essere piuttosto rare.”
Il principale colpevole, dunque, resta sempre e comunque il tempo, ma fare attenzione ai prodotti che utilizziamo è sempre consigliato.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag