Pubblicato il

Secchio dei rifiuti, meglio non tenerlo al chiuso?

Scuole di pensiero casalinghe: il cestino dell’organico dove lo metto?

secchio dei rifiuti
istockphotos

Da quando la raccolta differenziata è entrata a far parte della quotidianità di molte persone, è nato un piccolo dilemma casalingo. Ovvero, dove mettere tutti quei contenitori per plastica, vetro, carta? Ma soprattutto, dove tenere il secchio dei rifiuti organici? Quello che, inevitabilmente, crea più odori sgradevoli, untuosità e attira irrimediabilmente gli animali domestici? Classicamente, la risposta è: sotto il lavello. Ma c’è una scuola di pensiero (fonte) secondo la quale le ragioni per lasciarlo fuori, in cucina, a portata di mano, sono diverse. Possono fare per voi?

Perché non tenere il secchio dei rifiuti al chiuso

Innanzitutto, perché puzza. Sì, al chiuso e con un coperchio il danno sembra limitato, ma in realtà i cattivi odori aumentano. All’aperto, magari senza coperchio, i residui di cibo si seccano, e perdono in intensità olfattiva. Ovviamente alla vista non è gradevole, quindi l’ideale sarebbe avere un coperchio traforato, che permette all’aria di circolare e non creare quella condizione umidiccia e buia in cui tutto marcisce. Inoltre, immaginate quante volte, mentre state cucinando, con le mani sporche di farina, olio o alimenti vari aprite lo sportello in cui sta il secchio dei rifiuti. E, inevitabilmente, ungete la maniglia dell’anta. Ecco, avere un secchio fuori, magari con una semplice pedalino per sollevare il coperchio, vi evita di sporcare la cucina ulteriormente.

Ma oltre alle ragioni igieniche, considerate quelle legate alla praticità. Il fatto di dover chiudere il secchio dei rifiuti da qualche parte limita fortemente la possibilità di sceglierlo. Grande, piccolo, con coperchio o senza, tondo o quadrato. No, dovrete per forza limitarvi al modello che si infila nello sportello perfettamente. E invece potreste trovare mille altre soluzioni, comprese alcune esteticamente gradevoli, per tenerlo a vista. Inoltre, se gli spazi per riporre utensili o alimenti sono ridotti, perché sprecarne uno così grande solo per il secchio dei rifiuti? Potreste mettere molto altro dietro quell’anta.

Infine, considerate quanto spesso dimenticate di portar fuori la spazzatura solo perché è nascosta. Se la teneste a vista ve lo ricordereste ogni giorno, senza eccezioni.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag

Articoli correlati