Pubblicato il

Macchie di smalto, come rimuoverle in sicurezza

I consigli per eliminarle senza fatica da superfici e tessuti, anche i più delicati

macchie di smalto
iStock

Basta una piccola distrazione e le macchie di smalto possono comparire su tappeti, pavimenti o tessuti. Non pensate che tutto sia perduto, esistono rimedi semplici per eliminarle anche dai materiali più delicati.

Macchie di smalto sul pavimento

Se la boccetta di smalto finisce a terra, occorre considerare il tipo di pavimento su cui si è rovesciato. Su piastrelle, le macchie di smalto vanno lasciate asciugare. È possibile eliminarle delicatamente con una lametta o con acetone o l’acquaragia. Ma prima di procedere alla pulizia, verificate che i prodotti non rovinino la superficie su angoli nascosti.

È sempre meglio essere prudenti, anche su pavimenti in legno. Su parquet, il trucco risiede nella lacca, quella per capelli. Spruzzate abbondantemente il prodotto su macchie di smalto e lasciate agire per una ventina di minuti. Rimuovete con un panno umido.

Macchie di smalto su tessuti

La prima cosa da fare è leggere l’etichetta. Se il tessuto contiene acetato o triacetato è necessario portare il capo in tintoria. Per tutti gli altri casi è possibile optare per il comodo fai da te.

Per eliminare lo smalto dal cotone occorre appoggiare la parte di tessuto macchiata su un foglio di carta da cucina, tamponare il retro con un batuffolo di cotone imbevuto di acetone e sciacquare con acqua. L’operazione va ripetuta più volte, cambiando la carta, finché lo smalto è rimosso. A questo punto si può procedere al normale lavaggio per eliminare gli aloni.

Su jeans il procedimento è lo stesso utilizzato per il cotone. In caso di una macchia particolarmente resistente o di un colore molto scuro si può aggiungere all’acetone un po’ di alcol denaturato. La seta è particolarmente delicata: il consiglio è di portare il capo in tintoria. Ma è possibile provare su un angolo del tessuto nascosto, con lacca per capelli. Provate a spruzzarla su uno spazzolino e cercate di rimuovere la macchia senza far pressione e con movimenti circolari. Se lo smalto viene via, procedete con il solito lavaggio per delicati.

Per eliminare le macchie di smalto secco dai vestiti si può utilizzare un batuffolo di cotone imbevuto di acqua ossigenata. Anche in questo caso, fate una prova su un angolo. Il perossido di azoto ha un’azione schiarente e potrebbe danneggiare i tessuti.

Altri consigli

Le macchie di smalto per unghie sui tessuti possono anche essere trattate con acetone miscelato ad alcol denaturato. Il composto va applicato sul retro della macchia, che deve essere appoggiata su salviette di carta, e l’operazione ripetuta più volte.

Vi è caduta una goccia di smalto sulle scarpe? Se le calzature sono in pelle, per toglierla potete usare del solvente per unghie delicato (a basso contenuto/senza acetone). Se si tratta di sneakers in tessuto valgono i metodi descritti sopra. Se invece le scarpe sono in camoscio, potete provare a seccare la macchia o a congelarla (mettendo le calzature in freezer dentro a un sacchetto). Successivamente è possibile rimuoverla con la pietra pomice.

Se rimangono tracce di smalto su tappeti a pelo lungo, non tamponate l’area. Rischiereste solo di ampliare la macchia. È meglio far seccare lo smalto e tagliare la base dei ciuffi “sporchi” con le forbici.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag

Articoli correlati