Pubblicato il

Skin care di primavera, esfoliare è la parola chiave

Obbiettivo: pelle liscia, idratata, sana e luminosa. La beauty routine di stagione

skin care
istockphotos

Ci siamo. Il caldo è arrivato, e finalmente gli strati di vestiti si assottigliano. D’ora in avanti, prendersi cura della pelle diventa ancora più importante, perché l’esposizione al sole, agli agenti allergenici, ai cambi di temperatura, possono causare secchezza, rossori, irritazioni. Se poi aggiungiamo i ‘classici’ stress e stanchezza, ecco che lo skin care di primavera deve diventare più mirato. E la beauty routine adattarsi alle necessità di stagione. Ecco i consigli della Dottoressa Corinna Rigoni, Medico Chirurgo Specialista in Dermatologia e Venereologia, per affrontare al meglio la nuova stagione. Consigli che ci fornisce tramite Braun. La parola chiave? Esfoliazione.

Primavera, skin care mirato

In questo periodo dell’anno è necessario sottoporre la pelle a trattamenti esfolianti. Sia sul corpo che sul viso, è importante rimuovere le cellule morte e stimolare il collagene e l’acido ialuronico dell’epidermide. E stimolare una ‘rinascita’ luminosa, sana. “Per preparare la pelle alla nuova stagione il primo processo necessario è l’esfoliazione. In particolare quando la pelle è più secca, inspessita, o quando c’è un rallentamento del turnover. Bisogna ricorrere all’uso di prodotti dalla texture particolarmente ricca, che permettono l’eliminazione dello strato superficiale e stimolano la rigenerazione dell’epidermide in tutti i suoi strati”, dichiara la Dottoressa. Si possono impiegare apparecchi esfolianti, alcuni dei quali effettuano un trattamento molto più profondi del classico scrub. Per il viso è importante impiegare un apparecchio ad hoc, più delicato.

Se preferite gli scrub manuali, magari con preparazioni casalinghe, trovate tutti i nostri consigli qui.

Il secondo passo è poi l’idratazione che aiuta a eliminare la secchezza epidermica e a rendere la pelle visivamente e sintomatologicamente più in salute”, prosegue la Dottoressa. “Non bisogna sottovalutare poi l’importanza della tonificazione, indotta tramite l’idratazione e altri metodi come il peeling, l’esfoliazione e il massaggio, utile per indurre un’attivazione del derma superficiale e vascolarizzare, aumentando lo scambio tra le cellule e gli spazi intercellulari.

Leggi i nostri consigli sull’idratazione

L’esfoliazione è anche un ottimo rimedio contro i peli incarniti. La primavera richiede molta più cura anche nella depilazione.  Ma un problema in cui si può incorrere è la follicolite, che può essere facilmente curata con uno scrub, un massaggio. E utilizzando apparecchi utili e sicuri per una depilazione attenta.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag

Articoli correlati