Pubblicato il

Le regole d’oro per capelli puliti più a lungo

Inquinamento, umidità, etc. possono rendere la chioma spenta e opaca. Ecco alcuni suggerimenti per mantenerla in ordine più a lungo

capelli sporchi
Courtesy of©bowie15/iStock

I capelli sono una vera e propria arma di seduzione, tanto per gli uomini quanto per le donne. E’ bene dunque prendersene cura. Spesso condizioni esterne quali inquinamento, umidità ma anche stress etc. remano contro. Stando a quanto riporta il magazine francese Marie Claire, avere una chioma impeccabile, sempre pulita e ordinata, è difficile ma non impossibile. Ecco alcune regole d’oro da aggiungere alla propria beauty routine al fine di gestire al meglio il problema capelli sporchi.

Capelli sporchi: come trattarli

Quando arriva il momento di lavare i capelli, non bisogna utilizzare il primo prodotto che capita sottomano. E’ bene puntare a uno shampoo in grado di regolarizzare la produzione di sebo e purificare il cuoio capelluto.

Cambiare spesso prodotto

Così come si cambiano spesso trucchi, creme e profumi, lo stesso si dovrebbe fare con lo shampoo. È importante al fine di mantenere l’efficacia del prodotto: così facendo, infatti, il cuoio capelluto non si abitua ai suoi principi attivi.

Attenzione ai siliconi

Per quanto possibile, sarebbe meglio evitare i prodotti contenenti siliconi. È vero che rendono i capelli più morbidi, lucenti e facili da pettinare ma attenzione. I benefici hanno le ore contate. Sono infatti solo temporanei: prima o poi i capelli si mostreranno per il loro aspetto reale. Ovvero risulteranno secchi e spenti.

Shampoo a secco

Lo shampoo a secco è un prodotto che permette di lavare i capelli senza bagnarli. A cosa serve? A dare volume, luminosità ma non solo. Va anche ad assorbire l’eccesso di sebo e le impurità dalla chioma.

I benefici del talco

Il talco rappresenta una valida alternativa allo shampoo a secco. Permette infatti di dare, provvisoriamente, un aspetto più ordinato e pulito a capelli unti o sporchi. Come si usa? Basta versare una piccola quantità di prodotto sulla mano per poi applicarlo sulla cute. Bisogna attendere circa dieci secondi prima di spazzolare la chioma ed eliminare ogni residuo di polvere. E’ bene però ricordare che il grasso, in realtà, non viene rimosso ma solo coperto.

Maschera per capelli: mai sulla radice

Quando si intende applicare una maschera al fine di rigenerare i capelli, è importante sapere come applicarla. Ebbene sì, va distribuita solo sulle lunghezze e non sulla radice.

 I benefici dell’argilla verde

Una maschera all’argilla è quel che ci vuole per regolare la produzione di sebo del nostro cuoio capelluto e riequilibrare la fibra capillare. Per quale variante optare? L’argilla verde è perfetta. Aiuta, infatti, a combattere i capelli grassi: come si usa? Semplice, va applicata sulle radici prima dello shampoo.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag