Pubblicato il

Pizza e legumi, il matrimonio “s’ha da fare”

Il matrimonio tra pizza e legumi tramite una farina innovativa consente di godere dei piaceri della pizza senza rinunciare alla linea e alla digeribilità

pizza e legumi
legù

Sarebbe bello poter mangiare la pizza quando si vuole. Senza dover pensare alla linea e senza rischiare di sentirsi appesantiti. Soprattutto in estate, quando il caldo riduce l’appetito e fa aumentare la voglia di cibi freschi e digeribili. L’abbinamento di pizza e legumi potrebbe essere la soluzione perfetta per coniugare una dieta sana alla leggerezza e alla digeribilità. A pensarci è stata Legù, un’azienda di Varese che ha creato una particolare farina di legumi per pizza. Una farina di questo genere consente di godere dei benefici apportati all’organismo dal consumo dei legumi. E allo stesso tempo di poter gustare una specialità deliziosa come la pizza senza sensi di colpa e senza dove rinunciare alla linea.

Pizza

Perchè pizza e legumi si sposano alla perfezione

Il matrimonio della pizza con i legumi rappresenta un’importante innovazione nell’ambito della dieta mediterranea. E’ noto, infatti, che i legumi sono altamente nutrienti. Sono, difatti, ricchi di fibra alimentare, vitamina B1 e vitamina B3, calcio e ferro, potassio e selenio. Tutti micronutrienti importanti per il corretto funzionamento degli enzimi responsabili di molte reazioni metaboliche dell’organismo, nonché antiossidanti per prevenire l’invecchiamento cellulare. Sono, dunque, degli ottimi alleati nelle diete ipolipidiche ed ipocaloriche, perché sono poveri di grassi e hanno un elevato potere saziante, dovuto all’alto contenuto di fibre. Un impasto realizzato con queste componenti rende, quindi, la pizza molto più sana, meno calorica e più digeribile.

Il processo di produzione consente di ottenere una farina dalla resa in tutto e per tutto simile a quella di una farina di cereali. Il tutto, però, garantendo un elevato apporto di proteine vegetali. Si tratta, inoltre, di una farina priva di glutine e, pertanto, adatta anche a celiaci ed intolleranti. Tutto questo senza dover rinunciare al sapore delizioso di una buona pizza e dei suoi condimenti. In fondo non è certamente un caso se la pizza è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. E come tale sarebbe un peccato non poterne godere.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag