Pubblicato il

Come pulire una cucina a gas, piano cottura e griglie

Consigli pratici per la pulizia del piano cottura in acciaio inox e le griglie in ghisa o smaltate della cucina a gas

cucina a gas
istockphoto.com

UNA CUCINA A GAS PULITA E IGIENIZZATA

La cucina a gas tradizionale è composta da un piano cottura in acciaio inox e una o due griglie smaltate o in ghisa. Appena acquistate, tutte le cucine brillano meravigliosamente. Ma dopo un periodo di utilizzo, se non sono pulite con cura, non appaiono più così splendenti. Basta però seguire qualche consiglio pratico per igienizzare e pulire bene le superfici, al fine di conservare l’originale brillantezza.

CONSIGLI PRATICI PER PULIRE LA CUCINA A GAS

Il piano cottura della cucina andrebbe pulito dopo ogni utilizzo poiché è naturale che si sporchi con schizzi di olio, sugo, etc. Anche le griglie sono quasi sempre sono soggette a questo tipo di sporco, ma molto meno del piano. In ogni caso, bisogna sempre togliere le griglie dal piano cottura prima di passare alla pulizia della superficie in acciaio. Se anche le griglie sono da pulire, poggiamole direttamente sul lavandino, altrimenti sul tavolo o un piano lavoro.

COME PULIRE IL PIANO COTTURA

Un piano in acciaio inox può essere pulito con i prodotti specifici disponibili in commercio. Dagli spray sgrassatori alle creme brilla acciaio, non c’è che l’imbarazzo della scelta. O, in alternativa, con metodi naturali. In quest’ultimo caso è molto efficace l’uso del bicarbonato, da strofinare con una spugna bagnata sulle macchie. Procediamo poi al risciacquo con una soluzione di acqua e aceto bianco, asciugando con un panno in microfibra. Vi consigliamo di pulire il piano cottura subito dopo l’uso, onde evitare che schizzi e macchie si induriscano e diventino ostinati.

COME PULIRE LE GRIGLIE DELLA CUCINA A GAS

Anche le griglie possono essere pulite con i prodotti specifici disponibili in commercio o con miscele naturali. Il bicarbonato farà sempre al caso nostro, con l’ausilio del limone per sciogliere le incrostazioni. Le griglie, diversamente dal piano cottura, possono essere pulite grossolanamente con un panno ogni giorno e lavate a fondo anche una volta a settimana. Ovviamente se non sono troppo sporche. Se scegliamo la pulizia settimanale, comunque, consigliamo di metterle a bagno con acqua tiepida, limone e bicarbonato per un’ora. Possiamo usare il lavandino o il piatto doccia. Trascorso questo tempo, strofiniamo bene con una spugnetta metallica non troppo aggressiva. Risciacquiamo e asciughiamo con un panno in microfibra.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag