Pubblicato il

Luce pulsata, è mania anche tra gli uomini

L’epilazione non è solo roba da donne: secondo QualeScegliere.it il 40% degli interessati è composto da un pubblico maschile

luce pulsata
Courtesy of©RuslanDashinsky/iStock

Passata l’estate, la questione peli non passa in secondo piano, mai. Il discorso, in realtà, non interessa (e assilla) solo il gentil sesso. A quanto pare sarebbero sempre più gli uomini che farebbero ricorso alla luce pulsata. Proprio così il 40% degli interessati all’epilazione è composto da un pubblico maschile: a rivelarlo è stata una ricerca condotta dal sito QualeScegliere.it.

Luce pulsata, sempre più uomini lottano contro la peluria

Come sono giunti a questa conclusione? Semplice, analizzando il comportamento degli utenti che visitano, sul loro sito, le pagine dedicate all’epilazione definitiva.

L’epilazione definitiva è uno dei principali trend degli ultimi anni nel campo della bellezza perché offre svariati vantaggi rispetto a metodi quali rasoio e ceretta” – ha rivelato Luisa Esposito di QualeScegliere.it.

Cosa sappiamo di loro? La maggioranza proviene da città quali Milano, Roma, Torino, Napoli e Bologna. Hanno un’età compresa tra i 35 e i 44 anni (27% del totale), seguiti dalla fascia 25-34 anni (26%) e da quella dai 45 ai 54 anni (20%). Infine ci sono i più giovani, tra i 18 e i 24 anni (15%) che, più che semplici curiosi, sono quelli che sono realmente intenzionati a concretizzare l’acquisto. Il discorso invece sembra non interessare particolarmente gli over 55: costituiscono solo il 12% delle visite totali.

Le zone cult dell’epilazione

Attenzione però: quando si parla di luce pulsata non si parla di un trattamento definitivo. E’ bene fare chiarezza. Questi apparecchi, infatti, servono per ottenere una riduzione del 70-80% dei peli. Non c’è che dire, i risultati sono decisamente soddisfacenti, soprattutto per chi ha una peluria molto folta. Via libera dunque al trattamento per rendere liscia la pelle di petto, spalle, schiena, addome, gambe e braccia. Meglio evitare, invece, le zone sensibili ovvero viso, genitali, capezzoli così come l’interno delle narici o delle orecchie.

Il momento giusto

Quando sottoporsi all’epilazione? Forse sarebbe meglio evitare l’estate perché, tra una sessione e l’altra, non bisogna esporsi al sole per almeno 48 ore. Così come non ci si può sottoporre a un nuovo trattamento prima di due settimane dall’ultima esposizione solare.

Per una pelle liscia, ecco i prodotti al maschile

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag