Pubblicato il

I luoghi del benessere sessuale

Come migliorare le performance sotto le lenzuola? Basta rivedere il proprio stile di vita: ecco i consigli del Prof. Jannini

benessere sessuale
Courtesy of©oneinchpunch/iStock

Al fine di potersi ritenere soddisfatti della propria vita di coppia, anche sotto le lenzuola, è bene in primis pensare alla propria salute. Inutile negarlo il sesso è importante. Basti pensare che, per l’88% degli uomini, rappresenta una componente centrale della vita. Secondo i dati della ricerca GFK, condotta dell’ambito della campagna Ticket to Love e promossa da IBSA Farmaceutici Italia, la défaillance sessuale è per loro un tasto dolente. Il 51% degli intervistati l’ha vissuta almeno una volta nella vita. Per il 13% si tratta di un problema che, in realtà, si presenta in maniera intermittente o cronica. La questione interessa prevalentemente i giovani di età compresa tra 35 e 44 anni. Come fare al fine di non rimanere delusi? In occasione della Giornata Mondiale del benessere sessuale, promossa dall’OMS, il Prof. Emmanuele A. Jannini, Ordinario di Endocrinologia e Sessuologia Medica dell’Università Tor Vergata di Roma, ha svelato quali sono luoghi che incidono in maniera significativa sul benessere sessuale. Basta dunque rivedere il proprio stile di vita e le abitudini per fare scintille.

I luoghi del benessere sessuale: la cucina

È ormai dimostrato che la dieta ha un ruolo fondamentale nel mantenere un buono stato di salute. Quella mediterranea ha la sua fetta di responsabilità. Contribuisce al benessere, anche sessuale, dell’uomo.

Hai una cucina a prova di chef? Ecco cosa non dovrebbe mai mancare

La palestra

La vita sedentaria è correlata a una maggiore incidenza di sovrappeso e obesità. Nonché a malattie metaboliche. Al contrario è dimostrato che, condurre una vita attiva e svolgere un’attività sportiva con regolarità, migliora anche le performance sessuali.

I locali della movida

Avere uno stile di vita sregolato, fatto di alcol, droghe e fumo ha, inevitabilmente, delle ripercussioni sull’attività sessuale. Potrebbe infatti portare a una disfunzione erettile.

Lo studio medico

Non bisogna avere paura del medico. Quando si cominciano ad avere problemi in camera da letto, è bene mettere la salute avanti. Chiedere aiuto non è segno di debolezza ma di responsabilità. Bisogna volersi bene, sempre e comunque. E anche rispettarsi, reciprocamente.

La farmacia

A volte, senza ricorrere al medico, è possibile fare tesoro dei consigli del farmacista. La sua voce può essere rassicurante e fornire indicazioni utili. Oltre, ovviamente, a chiarire dei dubbi.

Non sai come sedurlo? Scoprilo con un libro

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie AmoreTag