Pubblicato il

Swedish Fit, come allenarsi divertendosi

Arriva dalla Svezia un allenamento che, in un’ora, abbina riscaldamento, esercizi cardio, potenziamento muscolare e stretching

swedish fit
Courtesy of©macniak/iStock

Fare sport è importante per innumerevoli ragioni: permette di mantenere il cuore in allenamento, aiuta a tonificare il corpo ma anche ad alleggerire la mente. C’è chi ama il nuoto, chi il tennis e chi, invece, ha scoperto i benefici dello Swedish Fit e non intende mollarlo.

Swedish fit, un allenamento completo

Parliamo di un particolare allenamento che, da più di 20 anni, è molto popolare in Svezia. Le sue origini sono da rintracciare nel 1978 e i meriti vanno a Johan Holmsäter, insegnante di sport che fondò a Stoccolma (in collaborazione con medici, fisioterapisti e osteopati) l’associazione Friskis & Svettis. L’obiettivo? Progettare un nuovo modo di fare ginnastica, completo ed equilibrato.

I suoi insegnamenti, grazie a Claude e Léna Coury, arrivarono poi a Parigi dove i due fondarono la Gym Suédoise. Fu un vero successo tanto che iniziarono ad aprire centri in molti altri Paesi europei. Oggigiorno, solo in Francia, si contano più di 30.000 iscritti e la bellezza di 750 lezioni a settimana. I corsi vengono effettuati tanto in ambienti chiusi quanto, tempo permettendo, en plein air.

Un allenamento per tutti

Perché piace? Lo Swedish Fit è un allenamento di gruppo molto diverente. La lezione, infatti, oltre ad aiutare a migliorare l’equilibrio, la flessibilità e la coordinazione, porta il buonumore. Le endorfine rilasciate permettono di affrontare ogni singola giornata con una marcia in più.

Veniamo al dunque. In cosa consiste la lezione? Ci si mette in cerchio attorno all’insegnante, una vera motivatrice, e si eseguono a ritmo di musica diverse sequenze di esercizi.

Dal riscaldamento allo stretching

Si inizia con un riscaldamento per poi passare agli esercizi cardio, al potenziamento muscolare e si termina con lo stretching. Gambe, addominali, braccia e glutei: non c’è una parte del corpo che non venga sollecitata. Inoltre si può scegliere l’intensità con cui allenarsi che può essere base, standard o intensa. I movimenti sono semplici e facili da ricordare: ciò lo rende un allenamento adatto a tutti.

Mai senza .. reggiseno sportivo

Che dire dell’abbigliamento? E’ bene arrivare a lezione preparate. Bisogna dunque munirsi di buone scarpe da ginnastica (vanno bene quelle da corsa) e di un reggiseno sportivo: è importante per la salute (e la tonicità) del proprio seno.

Hai mai pensato all’home fitness? Prova con l’ellittica

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag