Pubblicato il

Come pulire i tappeti nel modo giusto

Polvere e detergenti specifici sono i prodotti chiave per pulire i tappeti con poca fatica e ottimi risultati

pulire i tappeti
istockphoto.com

PULIRE I TAPPETI

Pulire i tappeti può essere una grande seccatura, specialmente se non sapete come farlo. Non c’è nulla di più frustrante, infatti, che applicarsi in una faccenda domestica e non ottenere il risultato sperato. Allo stesso modo, è assai fastidioso impiegare tanto tempo e fatica per pulire un oggetto quando potresti farlo con molto meno. Vediamo quindi quali sono i giusti metodi per pulire i tappeti in casa senza l’aiuto di un professionista.

COME PULIRE I TAPPETI

Per prima cosa verifichiamo che il tappeto non sia di un tessuto troppo pregiato o delicato per pulirlo in casa. Alcuni tappeti in seta o lana, infatti, vanno necessariamente lavati nelle tintorie specializzate. Una volta appurato che possiamo precedere alla pulizia domestica, iniziamo il nostro lavaggio. Ci sono due modi efficaci per pulire i tappeti: a secco o con detergenti e acqua. Nel primo caso useremo delle polveri.

PULIZIA CON LA POLVERE

Le polveri, siano esse specifiche o anche del semplice bicarbonato di sodio, sono molto efficaci nella maggior parte dei casi. Per prima cosa vi consigliamo di girare il tappeto a rovescio e passare l’aspirapolvere. Spostiamo il tappeto e aspiriamo tutto lo sporco venuto via e depositato sul pavimento. In tal modo abbiamo liberato le fibre da polveri e residui che avrebbero complicato la nostra opera di pulizia. Ora, cospargiamo di bicarbonato o polvere detergente il nostro tappeto. Distribuiamo bene con l’aiuto di uno scopettone. Se sono presenti macchie, strofiniamo con una spazzola sul punto interessato. Lasciamo agire almeno mezz’ora la nostra polvere e poi passiamo all’aspirazione.

PULIZIA COL DETERGENTE

In alcuni casi, specie per tappeti molto sporchi o macchie ostinate, la pulizia a secco si rivela insufficiente. Bisognerà quindi procedere al lavaggio con acqua. Usiamo in tal caso un detergente specifico per tappeti da diluire e cospargiamo la superficie. Sulle macchie, bisognerà comunque strofinare con una spazzola. Vi consigliamo di non esagerare con l’acqua. Più si bagna il tappeto, più tempo sarà necessario ad asciugarlo. Una volta asciugato, passiamo l’aspirapolvere per eliminare i residui di shampoo ormai secco.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag