Pubblicato il

Quanti volti siamo in grado di riconoscere?

Secondo uno studio esiste un numero limite di facce riconoscibili

volti riconoscibili
istockphotos

Quanti volti pensate di conoscere? Facendo un calcolo veloce tra amici, parenti, conoscenti si arriva certamente a diverse decine, probabilmente centinaia. Ma se allarghiamo il campo alle facce famose, o a quelle storiche, e tutti coloro che conosciamo senza nemmeno sapere perché, la cifra cresce, e di molto. Ma di quanto? Se lo è chiesto un team del Dipartimento di Psicologia dell’Università di York (fonte). Quanti sono i volti riconoscibili da una persona, mediamente?

Volti riconoscibili, quanti sono

Siamo iper-esposti alle immagini di persone più o meno famose, ma anche non celebri, grazie ai social network. Lo studio ha voluto testare quanti sono i volti riconoscibili dal cervello umano. Gli studiosi non erano interessati a scoprire quanti volti potremmo riconoscere – in potenza. Ma a quanti, realmente, ne conosciamo. Ai soggetti partecipanti allo studio (25 studenti universitari e neolaureati) è stato chiesto di identificare oltre 3000 visi famosi, tra attori, cantanti, politici, sportivi, e figure pubbliche di spicco. Ma anche parenti, amici, conoscenti, contatti social. Il tutto durante diverse sessioni, svolte con tempistiche e modalità diverse. Sommando i risultati di ogni test, è emerso che il numero di volti riconoscibili corrisponde, mediamente, a 5.000 facce. Mentre, sempre di media, le facce delle persone che conosciamo nella vita ‘reale’, ovvero quelle di parenti, amici e semplici conoscenti, sono circa 250.

Naturalmente tra un soggetto e l’altro si sono riscontrate differenze, anche clamorose. Qualcuno non ha superato i 1.000 volti, qualcuno è arrivato a 10.000. Secondo gli studiosi, può dipendere da molte ragioni. Per esempio una maggiore propensione all’osservare i volti delle persone. O magari l’essere cresciuti in luoghi densamente abitati, con maggiori stimoli, che può aver migliorato la capacità di ricordare i visi incontrati.  I risultati dettagliati dello studio sono stati pubblicati qui.

Troppi social network? Arriva il timer che libera dall’eccesso di smartphone

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag