Pubblicato il

I consigli di un esperto per dormire bene

Come riposare meglio ed efficacemente secondo un esperto del sonno

riposo notturno
istockphotos

Il sonno è fondamentale per il benessere. Per alcuni esperti, è persino più importante della dieta e dell’esercizio fisico nella salute globale del corpo. Uno di loro, Floris Wouterson, ha dato al Business Insider alcuni consigli su come dormire meglio. L’esperto, che si titola ‘sleep coach’, ha studiato e fatto ricerca per anni, afferma, su tutto ciò che rende il sonno ottimale. Fino ad arrivare a definire il suo approccio. Ecco cosa consiglia per migliorare il riposo notturno.

Come migliorare il riposo notturno

Innanzitutto, secondo Wouterson il fatto che si debba dormire 8 ore è falso. Anzi, considerare il sonno con una tale rigidità può essere causa di stress. Le classiche 8 ore possono infatti non valere per tutti: ognuno deve trovare il suo ritmo. D’altro canto, prosegue l’esperto, anche l’idea che qualcuno possa dormire solo 4 o 5 ore per notte è fuorviante. Si tratta di un ‘mito’ che spesso si attribuisce a personaggi importanti (politici, imprenditori), ma poche, pochissime persone al mondo riescono davvero sentirsi bene dopo aver dormito così poco, ogni notte.

E’ vero comunque che ci si può abituare a dormire meno, se le necessità della vita lo richiedono. Tuttavia può essere utile compensare la mancanza di riposo notturno con dei pisolini corroboranti. Secondo Wouterson, con 12 minuti di riposo si ‘ricaricano le batterie’ per 2 ore. L’importante è non cadere in un sonno profondo, o al risveglio ci si sentirà peggio. Come fare? Egli consiglia di sdraiarsi con un mazzo di chiavi in mano. Quando si entrerà nel sonno profondo, le mani si rilasseranno e lasceranno cadere le chiavi, svegliandoci.

Quando si hanno problemi di insonnia, spesso viene consigliato di modificare le abitudini per dormire meglio. Ma lo sleep coach consiglia di fare piccoli cambiamenti (nella dieta, nell’esercizio fisico, nella routine), non tutti insieme. Non esiste un rimedio immediato per dormire meglio, eppure su un paio di punti l’esperto è intransigente: occorre mangiare bene e spegnere il cellulare. Cibo sano prima di coricarsi (niente alcol, zuccheri, possibilmente nemmeno carboidrati) e device spenti già da qualche ora prima di andare a letto. Il corpo dev’essere libero da pensieri e da digestioni impegnative.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag