Pubblicato il

Reggiseno, impara a indossarlo nel modo corretto

Bretelle troppo strette e seno che fuoriesce dalle coppe: sono tanti i campanelli d’allarme che ti avvisano che stai sbagliando qualcosa

reggiseno giusto
Courtesy of©Deagreez/iStock

Al mattino, complice la fretta, spesso gesti semplici come indossare la lingerie vengono eseguiti in maniera meccanica. Sbagliato. Oltre ad acquistare capi belli da vedere, bisognerebbe prendersi del tempo per verificare, ad esempio, di aver scelto il reggiseno giusto. Non solo. Anche indossarlo nella maniera corretta è di fondamentale importanza. Non si tratta unicamente di una questione estetica. Se mal posizionato, infatti, può risultare scomodo e segnare la pelle.

Reggiseno giusto, impara a riconoscerlo

A impartire utili consigli in materia è stata Julia Mercer, Bra Fit Expert di Marks and Spencer. Come riporta il sito Metro.co.uk, al fine di garantire al proprio seno il giusto supporto sarebbe opportuno investire una manciata di minuti per eseguire una serie di semplici passaggi. Tutte lo abbiamo notato, ogni capo è caratterizzato da una chiusura a gancetti con tripla regolazione. La maggior parte delle donne tende a indossare il reggiseno avvalendosi del gancio più interno. In realtà bisognerebbe utilizzarlo solo quando, con il passare del tempo, l’elasticità viene meno. Al fine di assicurarsi una buona tenuta, sarebbe dunque preferibile prediligere i gancetti più esterni.

Hai mai provato il reggiseno a fascia? I modelli che assicurano la massima libertà

Coppe e gancetti, mai sottovalutarli

E’ bene inoltre posizionare il seno nelle coppe. Come? Accompagnandolo. Basta sollevarlo delicatamente con la mano e adagiarlo nell’apposito spazio. Non deve fuoriuscire e tanto meno lasciare degli spazi vuoti.

Al fine di massimizzare la vestibilità del proprio reggiseno è bene  regolare le spalline. Spesso, infatti, si spostano e tendono a cadere o a lacerare la pelle: in tali casi è bene intervenire per sistemarle. Bisogna inoltre ricordare che, a seguito dei frequenti lavaggi, tendono ad allungarsi.

La taglia giusta? Ogni 6-12 mesi andrebbe rivista

Non è tutto. “Raccomandiamo alle donne di rivedere la propria taglia ogni sei/dodici mesi circa. La forma del proprio seno infatti può cambiare a seguito, ad esempio, di un dimagrimento.”

Quando si individua il modello giusto la differenza c’è e si vede. I vestiti, infatti, calzeranno alla perfezione valorizzando le proprie forme nonché la femminilità di ogni donna e, indubbiamente, a beneficiarne è anche la propria autostima.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag