Pubblicato il

Consigli utili per non sprecare acqua quotidianamente

Ogni giorno facciamo piccole cose che, non volendo, ci fanno sprecare acqua inutilmente. Ecco come possono essere evitate

sprecare acqua
istockphoto.com

SPRECARE ACQUA E’ UN PECCATO

Dal rimandare la riparazione di un rubinetto che perde al piantare semi nel periodo sbagliato, sprecare acqua è fin troppo facile. Ogni giorno si compiono più o meno volontariamente azioni che comportano inutili sprechi d’acqua. Una risorsa preziosa e limitata, che invece bisogna imparare a tutelare. Queste abitudini sbagliate infatti possono essere incredibilmente costose.

NON SPRECARE ACQUA E’ IMPORTANTE

Tenere d’occhio il consumo d’acqua è un buon modo per risparmiare denaro e aiutare il pianeta allo stesso tempo. Fra queste, la prima è quella di aspettare che l’acqua del rubinetto si raffreddi per berla, specialmente d’estate. Secondo l’Alliance for Water Efficiency, un nuovo rubinetto della cucina scorre in media a mezzo litro al minuto. I rubinetti installati durante gli anni ’90, tuttavia, possono fluire a circa 2,2 galloni al minuto. Ciò significa versare fino a un litro di acqua nello scarico per ogni 30 secondi in cui lasciamo il rubinetto in funzione. Sarebbe quindi buona abitudine riempire una o due bottiglie di acqua potabile dal rubinetto e tenerle in frigo.

CONSIGLI UTILI IN CASA

Secondo Energy Star, un programma di efficienza energetica sostenuto dal governo, il wc utilizza la maggior parte dell’acqua in casa. I bagni più vecchi installati prima del 1992 possono utilizzare da 3 a 7 litri d’acqua per getto. Se abbiamo un bagno molto datato, valutiamo dunque la possibilità di ristrutturarlo con interventi di efficientamento energetico. Anche installare un buon soffione per la doccia ci aiuterà a risparmiare acqua. Così come riparare prontamente un lavandino che perde o mandare lavatrice e lavastoviglie solo se piene. Mettere in funzione questi elettrodomestici per pochi pezzi è infatti un grosso spreco di acqua inutile. Un altro comportamento sbagliato è lasciare scorrere l’acqua del lavandino mentre si lavano i denti.

SPRECARE ACQUA ANCHE IN GIARDINO

Anche piantare il tipo sbagliato di fiori o arbusti per il clima è sconsigliato. Se si vive in una regione arida, piantare una vegetazione che richiede grandi quantità di acqua comporta infatti un grande spreco di denaro e risorse naturali. In questi casi è consigliato l’utilizzo di acqua grigia per innaffiare. Per acqua grigia intendiamo l’acqua che è già stata utilizzata in lavatrice, docce e lavandini. Pulire il vialetto o il patio usando un tubo invece di spazzarlo è un altro errore. Anche un rapido risciacquo è in realtà un modo inutilmente dispendioso per tenere in ordine il nostro outdoor.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag