Pubblicato il

Macchie di vino rosso, come ripulirle

Cercare di pulire le macchie di vino rosso con un metodo non corretto ci fa rischiare di non potercene più liberare

macchie di vino rosso
istockphoto.com

COME RIMUOVERE LE MACCHIE DI VINO ROSSO SUI TESSUTI

Le macchie di vino rosso sulla tovaglia sono un classico di pranzi e cene con amici e parenti. L’allegria e la convivialità non vanno a braccetto con l’attenzione e dunque capita facilmente che possano cadere cibo e bevande. Non sono esenti da rischio di macchie neppure i vestiti, specialmente nei banchetti più goliardici. E può succedere di frequente anche quando mangiamo fuori, a casa di amici o al ristorante. Ci sono in ogni caso metodi giusti e metodi sbagliati per trattare le macchie di vino rosso. Sbagliando, si rischia di fissare la macchia sul tessuto.

28,26€
34,90
disponibile
1 nuovo da 28,26€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 18 Marzo 2019 14:47

COME TRATTARE LE MACCHIE DI VINO ROSSO

Se macchiamo un vestito di vino mentre siamo fuori a cena, e non possiamo trattarla immediatamente, sciacquiamo l’area interessata con acqua gassata. Il gas nell’acqua facilità l’espulsione della macchia dal tessuto. Una volta tornato a casa, spruzziamo la macchia di vino rosso con qualsiasi marca di lacca per capelli. Lasciamo agire per qualche minuto e quindi laviamo ad una temperatura più alta consentita dal detersivo biologico. La macchia diventerà prima blu, poi inizierà a scomparire. Tamponiamo per rimuovere il colore rimanente e ripetiamo l’operazione, se necessario. Spesso è necessario. Quindi, laviamo in lavatrice in base al tipo di tessuto.

16,74€
disponibile
1 nuovo da 16,74€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 18 Marzo 2019 14:47

ALTRI METODI DA UTILIZZARE IN ALTRI CASI

Per gli articoli che necessitano di un lavaggio a secco, bisogna usare ovviamente un altro metodo. Possiamo comunque sciacquare le macchie con acqua frizzante, ma poi è consigliabile portarle in tintoria. In caso di macchie di vino rosso sulla moquette, invece, seguiamo questi passi. Versiamo acqua frizzante o gassata sulla macchia. Asciughiamo delicatamente con salviette di carta bianca. Ripetiamo, se necessario. Oppure, spruzziamo l’area interessata con uno smacchiatore professionale dedicato e lasciamo agire per qualche minuto. Tamponiamo con carta bianca per rimuovere la macchia. Ripetiamo, se necessario.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag