Pubblicato il

Turismo sempre più digital, i dati di una nuova ricerca

Il Turismo digitale è in continua crescita, lo dimostrano i dati: ecco cosa piace agli italiani

Turismo digitale
©iStockphoto

Agli italiani piace digitale: anche il turismo. Che inizia ad assumere proporzioni particolarmente rilevanti. Come dimostra proprio l’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo della School of Management del Policlinico di Milano. Nell’ultimo triennio il mercato italiano ha infatti registrato un aumento del 100% in materia di turismo digitale. Dagli acquisti ai processi interni il mercato turistico italiano è quindi sempre più trainato dal digitale.

12,99€
disponibile
1 nuovo da 12,99€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 1 Settembre 2020 22:06

Un po’ di dati

Il mercato digitale turistico ha raggiunto in un anno 14,2 miliardi di euro. Cifra decisamente consistente, pari a un quarto dell’intero valore (58,3 miliardi) in cui vengono conteggiati i trasporti, gli alloggi e i pacchetti. Sono in particolare le agenzie di viaggio online a trainare il settore. Anche se un ruolo importante lo giocano le piccole strutture ricettive. Sono loro ad investire maggiormente sull’innovazione sfruttando sempre più i canali digitali per interagire con i potenziali clienti.

Scopri le migliori fotocamere digitali

Se l’eCommerce ha fatto registrare un +8%, portando il mercato digitale sui 14,2 miliardi di euro, ovvero il 24% del totale, la componente “tradizionale” registra un più modesto +1%. Quello che attrae maggiormente sono i costi ridotti dei processi che si effettuano utilizzando gli strumenti digitali. E la possibilità di avere una migliore esperienza lungo tutta la pianificazione di un viaggio.

Ultimo aggiornamento il 1 Settembre 2020 22:06

Il mondo digitale nel turismo

Tutte le aziende hanno ormai compreso l’importanza dei canali distributivi telematici. Ma non tutte sono ancora pronte a sfruttarli al meglio. Occorre infatti avere collaboratori ben preparati. Affinché il sito, i social network, le OLTA (On Line Travel Agency) siano sempre aggiornati ed efficienti. E sopratutto consentire l’accesso ad ogni informazione in pochissimi click. Incluse la richiesta di preventivo e la conferma. Questo per evitare l’abbandono in corsa del potenziale cliente.

Importante è anche l’uso del linguaggio, che deve essere diverso a seconda delle situazioni. Sui social serve un atteggiamento attivo che spinga all’acquisto. Nelle OLTA occorre essere esaustivi nelle risposte. Il sito deve essere accattivante, chiaro e affidabile per consentire all’utente di pensare di aver trovato la soluzione migliore alle sue esigenze. Se la raccolta dati è fatta in modo corretto, il mondo digitale consente di fidelizzare il cliente in maniera ottimale.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie ViaggiTag