Pubblicato il

La stabilità in amore dipende dalle amicizie

Se avete avuto solidi legami durante gli anni della scuola con compagni del vostro sesso, la vostra stabilità relazionale da adulti sarà migliore

stabilità in amicizia, adolescenti, viaggio
iStock

Qual è il segreto per raggiungere la felicità sentimentale da adulti? Secondo alcuni ricercatori, quello di aver goduto, da adolescenti, della vicinanza di amici dello stesso sesso. Questa “ricchezza” permetterà loro di realizzare con stabilità un rapporto perfetto. Quindi, a colui che da adolescente manifesta particolare bravura nell’intraprendere tale tipo di amicizie, da adulto, molto probabilmente spetterà una vita romantica felice. Sarà vero? Approfondiamo questo studio. E vediamo se il vostro caso ne dà conferma. O meno.

7,00€
disponibile
1 nuovo da 7,00€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 30 Agosto 2020 19:19

I ricercatori, osservando le persone di età compresa tra i 13 e i 30 anni, hanno constatato che quelle soddisfatte nelle loro relazioni adulte, avevano solitamente vissuto migliori amicizie con esponenti dello stesso sesso a scuola. Inoltre maggiori probabilità si attribuivano a chi conservava lo stesso migliore amico tra i 16 e i 18 anni e a chi intraprendeva amicizie tra i 15 e i 16 anni.

La stabilità in amore dipende dalle amicizie che avevate con compagni e compagne del vostro stesso sesso

D’altronde instaurare amicizie durante l’infanzia presuppone migliori abilità relazionali, rispetto a quanti denunciano relazioni adolescenziali turbolente e solitarie. Questo perché lo sforzo nel far perdurare un’amicizia a scuola richiede quelle qualità che garantiscono maggiore stabilità relazionale da adulto. L’enfasi, però, manifestata dagli adolescenti nelle loro relazioni romantiche, non garantisce un successivo successo romantico futuro. E’ il professor Joseph Allen a sottolinearlo, a conclusione di uno studio condotto presso l’Università della Virginia.

7,90€
disponibile
1 nuovo da 7,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 30 Agosto 2020 19:19

A “forgiare” il cuore è più importante l’amicizia che “l’amore”

E asserisce, invece, che sono le stesse abilità come la stabilità, l’assertività, l’intimità e la competenza sociale, già utilizzate nelle amicizie, a permettere il successo nelle relazioni romantiche adulte. Lo studio, che ha preso in esame 165 bambini dello stesso sesso, ha osservato le amicizie intraprese nel periodo scolastico e, in seguito, le loro relazioni in età avanzata.

In conclusione lo studio, pubblicato sulla rivista Child Development, sostiene che le amicizie non romantiche favoriscono l’individuazione della vicinanza e della stabilità, norme necessarie per uno sviluppo ideale. A differenza delle relazioni romantiche spesso precoci, che presentano una stabilità spesso atipica.

E’ questo un pensiero rafforzato da quanto sostiene Rachel Narr, una co-autrice dello studio dell’Università della Virginia. Questa afferma, infatti, che le relazioni romantiche nell’adolescenza, molto probabilmente fugaci, non sono idonee a far acquisire agli adolescenti le competenze necessarie per il futuro. Meglio investire sugli amici, insomma. Almeno nel lungo termine…

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie AmoreTag