Pubblicato il

Come pulire bene la doccia

Per pulire bene la doccia ci sono una serie di consigli e piccoli trucchi che non tutti usano regolarmente, ma che sono preziosi

pulire bene la doccia
istockphoto.com

PULIRE BENE LA DOCCIA

Per avere un bagno accogliente e igienizzato, occorre pulire bene la doccia e farlo regolarmente. Non c’è niente di più sgradevole, infatti, che entrare in un bagno sporco e trascurato. Tuttavia, non tutti conoscono i giusti metodi per pulire in modo efficace. E spesso le superfici restano comunque opache o macchiate di calcare o altro. Vediamo allora quali sono i trucchi e i consigli degli esperti per pulire bene la doccia.

COME PULIRE BENE LA DOCCIA

Per pulire bene la doccia, per prima cosa, occorre rimuovere i capelli dallo scarico. Smontiamo una gruccia o usiamo un oggetto lungo e sottile come un uncinetto. Prendiamo un sacchetto di plastica per infilare i capelli (non vanno gettati nel wc!). Quindi svitiamo il tappo sullo scarico, tiriamo fuori i capelli e buttiamoli via. Bisogna continuare a tirare fuori i capelli fino a quando lo scarico è libero. I capelli dovrebbero essere rimossi dagli scarichi ogni settimana per mantenere puliti i canali di scolo.

 

Dopo aver rimosso i capelli, sarà bene versare nello scarico un detergente dedicato. Servirà a sciogliere gli eventuali residui rimanenti. Il disgorgante più aggressivo dovrebbe essere usato almeno una volta al mese. Con una corretta e regolare pulizia, infatti, gli scarichi dovrebbero continuare a funzionare bene. Se uno scarico diventa troppo intasato, potrebbe invece essere necessario chiamare un idraulico.

CONSIGLI UTILI PER UNA PULIZIA ACCURATA

Continuiamo nella nostra operazione di pulizia della doccia e svuotiamola di tutti gli oggetti. Rimuoviamo bottiglie di bagnoschiuma e shampoo, spugne, rasoi, sapone, etc. Puliamo gli oggetti in plastica per rimuovere muffa e acqua in eccesso. Buttiamo i prodotti esauriti e oggetti che non utilizziamo al momento. Avere troppi oggetti nella doccia rende più difficile mantenerla pulita.

 

Risciacquiamo le pareti della doccia con acqua calda per rimuovere grossolanamente capelli e sporcizia superficiale. Usiamo un detergente anticalcare e antimuffa per le pareti almeno una volta a settimana. Per pulire bene la doccia è consigliabile usare un detergente spray e lasciarlo agire 10/15 minuti prima di risciacquarlo. Quando si fanno queste operazioni è sempre consigliabile lasciare le finestre aperte e l’eventuale ventilazione accesa. Si possono creare anche detergenti naturale a base di aceto bianco e bicarbonato.

 

ALTRI PICCOLI TRUCCHI

Per pulire le fughe delle piastrelle macchiate o piccoli punti difficili, possiamo servirci di un vecchio spazzolino. Assolutamente sconsigliate, invece, le spazzole metalliche e retine, che possono graffiare le pareti.
A questo punto non resta che pulire il box doccia e la rubinetteria con i soffioni. Per questi elementi, l’ideale è un detergente anticalcare, che faccia risplendere e lucidi le superfici. Attenzione, però, a quelli troppo aggressivi, specialmente per la rubinetteria. Molto efficace, ecologica e sicura, è invece una lozione fatta di acqua calda e aceto bianco.

 

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie CasaTag