Pubblicato il

Come pulire bene la doccia

Per pulire bene la doccia ci sono una serie di consigli e piccoli trucchi che non tutti usano regolarmente, ma che sono preziosi

pulire bene la doccia
istockphoto.com

PULIRE BENE LA DOCCIA

Per avere un bagno accogliente e igienizzato, occorre pulire bene la doccia e farlo regolarmente. Non c’è niente di più sgradevole, infatti, che entrare in un bagno sporco e trascurato. Tuttavia, non tutti conoscono i giusti metodi per pulire in modo efficace. E spesso le superfici restano comunque opache o macchiate di calcare o altro. Vediamo allora quali sono i trucchi e i consigli degli esperti per pulire bene la doccia.

COME PULIRE BENE LA DOCCIA

Per pulire bene la doccia, per prima cosa, occorre rimuovere i capelli dallo scarico. Smontiamo una gruccia o usiamo un oggetto lungo e sottile come un uncinetto. Prendiamo un sacchetto di plastica per infilare i capelli (non vanno gettati nel wc!). Quindi svitiamo il tappo sullo scarico, tiriamo fuori i capelli e buttiamoli via. Bisogna continuare a tirare fuori i capelli fino a quando lo scarico è libero. I capelli dovrebbero essere rimossi dagli scarichi ogni settimana per mantenere puliti i canali di scolo.

 

Dopo aver rimosso i capelli, sarà bene versare nello scarico un detergente dedicato. Servirà a sciogliere gli eventuali residui rimanenti. Il disgorgante più aggressivo dovrebbe essere usato almeno una volta al mese. Con una corretta e regolare pulizia, infatti, gli scarichi dovrebbero continuare a funzionare bene. Se uno scarico diventa troppo intasato, potrebbe invece essere necessario chiamare un idraulico.

CONSIGLI UTILI PER UNA PULIZIA ACCURATA

Continuiamo nella nostra operazione di pulizia della doccia e svuotiamola di tutti gli oggetti. Rimuoviamo bottiglie di bagnoschiuma e shampoo, spugne, rasoi, sapone, etc. Puliamo gli oggetti in plastica per rimuovere muffa e acqua in eccesso. Buttiamo i prodotti esauriti e oggetti che non utilizziamo al momento. Avere troppi oggetti nella doccia rende più difficile mantenerla pulita.

 

Risciacquiamo le pareti della doccia con acqua calda per rimuovere grossolanamente capelli e sporcizia superficiale. Usiamo un detergente anticalcare e antimuffa per le pareti almeno una volta a settimana. Per pulire bene la doccia è consigliabile usare un detergente spray e lasciarlo agire 10/15 minuti prima di risciacquarlo. Quando si fanno queste operazioni è sempre consigliabile lasciare le finestre aperte e l’eventuale ventilazione accesa. Si possono creare anche detergenti naturale a base di aceto bianco e bicarbonato.

 

ALTRI PICCOLI TRUCCHI

Per pulire le fughe delle piastrelle macchiate o piccoli punti difficili, possiamo servirci di un vecchio spazzolino. Assolutamente sconsigliate, invece, le spazzole metalliche e retine, che possono graffiare le pareti.
A questo punto non resta che pulire il box doccia e la rubinetteria con i soffioni. Per questi elementi, l’ideale è un detergente anticalcare, che faccia risplendere e lucidi le superfici. Attenzione, però, a quelli troppo aggressivi, specialmente per la rubinetteria. Molto efficace, ecologica e sicura, è invece una lozione fatta di acqua calda e aceto bianco.

 

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag