Pubblicato il

Korma di verdure, dall’India in versione vegan

Un piatto tradizionale indiano in versione vegana, cremoso e soddisfacente

korma di verdure
istockphotos

Korma è il nome di una preparazione che fa venire l’acquolina in bocca agli amanti della cucina indiana. Si tratta di un piatto brasato, a base di carne o verdure, che viene servito in una cremosa salsa a di yogurt, burro (a volte panna, latte) e spezie. Prepararne una versione vegetariana è semplice, è un piatto che nella cucina indiana è assolutamente comune – prende il nome di navratan korma. Ma per la versione vegana occorre invece qualche accorgimento, perché serve sostituire le parti di latticini con altri elementi. Come spesso accade per i curry, ogni ricetta ha la sua dose e varietà di spezie. In ogni caso, vi occorrerà farne una bella scorta prima di mettervi ai fornelli. Questa è la nostra versione del korma di verdure vegan.

5,99€
disponibile
Ebay.it

Korma di verdure

Verdure miste (cavolfiore, carote, fagiolini, piselli)
1 cipolla grossa
1 pomodoro grande e maturo
1 spicchio di aglio
un pezzetto di zenzero fresco (circa 2 cm)
1 cucchiaio di olio di semi
100 gr di anacardi al naturale
200 ml di yogurt di soia al naturale
1 cucchiaio di uva passa (facoltativa)
½ cucchiaino di curcuma e ½ di cumino
4 cardamomi
1 stecca di cannella
un cucchiaino di chiodi di garofano
1 cucchiaino di coriandolo in polvere
sale q.b.
peperoncino a piacere

Procedimento

Pulite e tagliate le verdure miste a pezzi della stessa dimensione. Tritate bene la cipolla e il pomodoro. Mettete in ammollo gli anacardi e l’uva sultanina (separati). Schiacciate l’aglio e lo zenzero fino ad ottenere una pasta. Mettete l’olio in un tegame e versatevi le verdure. Fatele dorare leggermente, salate, e coprite con un coperchio abbassando la fiamma. Dovranno stufare ma non sfaldarsi, basta una cottura veloce. Mettetele da parte. Nello stesso tegame fate soffriggere la cipolla con i chiodi di garofano, il cardamomo, la pasta di aglio e zenzero. Aggiungete il pomodoro e fate cuocere fino ad ottenere una salsa.

Scolate e frullate gli anacardi assieme allo yogurt di soia, fino ad ottenere una crema consistente. Aggiungetela alla salsa di pomodoro e cipolla, unite le rimanenti spezie. Lasciate insaporire, quindi tuffate le verdure e l’uva sultanina nella salsa, allungate con un bicchiere d’acqua e fate cuocere ancora per una ventina di minuti. Quando il liquido sarà ristretto e cremoso, il korma di verdure sarà pronto da servire accompagnato da riso basmati.

Se potete, ripescate la stecca di cannella, i chiodi di garofano e il cardamomo: non sono gradevoli se finiscono sotto i denti. Inoltre, se gradite, potete aggiungere del tofu alle verdure da rosolare. Infine, lasciare alcuni anacardi interi può dare un tocco di croccantezza piacevole al palato.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag