Pubblicato il

Maschi single non tutti uguali, i ‘vocati’ e gli ‘avvitati’

I nuclei composti da una sola persona crescono dal 20,5% al 31,6%

Maschi single non tutti uguali
iStock

I maschi single non sono tutti uguali nell’Italia di inizio 2019. Sono cambiate le relazioni tra uomini e donne e così è cambiata la famiglia. I nuclei composti da una sola persona crescono dal 20,5% al 31,6% secondo i dati ISTAT pubblicati a fine 2018.

Questo vuol dire che si trasformano le vite e di conseguenza anche le abitudini sessuali. La ricerca GfK promossa da IBSA Farmaceutici Italia per la campagna Ticket to Love individua due profili antitetici tra i single italiani. Sono i “vocati” e gli “avvitati”. Che corrispondono a due animali-totem: i suricati e gli struzzi.

LEGGI ANCHE: NEI FUMETTI E NELLA SEDUZIONE TUTTO COMINCIA CON UNO SGUARDO

Maschi single: come cambiano i loro profili

La ricerca ha identificato, tra chi non vive in coppia, due profili caratteristici di single.

I single vocati e avvitati

· I single VOCATI, cioè per scelta: fanno di tutto per godersi la vita, dando allo stesso tempo priorità al lavoro (58%) e al benessere economico (45%). Sono maschi dai 35 ai 54 anni, che apprezzano la donna di oggi ma, senza averne paura, la reputano meno mamma e anche meno moglie(50%). Questi eterni Peter Pan hanno comunque una vita sessuale vivace, dichiarando nel 63% dei casi di avere rapporti almeno 1 volta a settimana.

7,99€
13,50
disponibile
14 nuovo da 7,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 4 Agosto 2020 17:05

· I single AVVITATI, cioè in crisi. Sono maschi insoddisfatti prima di tutto di se stessi, poco aperti alla possibilità di un rapporto di coppia (solo il 18% pone tra gli obiettivi quello di avere una partner) e al dialogo (il 65% si dichiara aperto al confronto, rispetto a una media tra i single dell’82%). Specchio di questa insoddisfazione è la vita sessuale: solo il 34% di loro ha rapporti sessuali frequenti.

Défaillance sessuali: come si comportano gli uomini?

Anche sul tema delle défaillance sessuali esistono due tipi di maschio. Quello pronto a rivolgersi al medico per cercare aiuto, e quello, invece, che ha grandi difficoltà psicologiche nell’affrontare il problema. Per usare una metafora sudafricana, il primo è un suricato, la piccola vigilissima mangusta ritta a scrutare l’orizzonte attorno a sé, il secondo il più classico degli struzzi, che ficca la testa sotto la sabbia.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie AmoreTag