Pubblicato il

Skoliosessuale, quando il sesso non ha etichette

A chi è “skoliosexual” non solo non importa la connotazione fisica sessuale dell’altro, ma non inserisce neanche se stesso in un particolare genere…

skoliosessuale, gay, pansexual
iStock

Quando parliamo di “skoliosessuale”, state tranquilli, non facciamo riferimento a una forma di attrazione nei confronti di qualcuno con problemi alla schiena. Per fortuna. Invece questo termine, da poco entrato nei dizionari mondiali, fa riferimento a un nuovo trend di natura sessuale. Perché qui, ormai, la distinzione tra etero e gay sembra un concetto post-bellico. E ci sono talmente tante sfumature che staremmo ore a parlarne.

Skoliosessuale e pansessuale, quali le differenze?

“Siamo nel mezzo di una più ampia rivoluzione in materia di etichettatura dell’identità sessuale e di genere”, afferma Phillip Hammack, PhD, professore di psicologia presso l’Università della California, a Santa Cruz, che studia la sessualità e le questioni di genere. Per skoliosessuale, o skoliosexual se siete più anglofoni, si intende un’attrazione per le persone che si identificano come non banali o per chiunque non si identifichi come cisgender (maschio o femmina). Spesso, ciò significa un’attrazione per le persone che usano il pronome neutro, anziché maschile e femminile.

Insomma, essere skoliosexual è simile all’essere pansessuale. E’ una forma di amore nei confronti di tutti, indipendentemente se possessori di peni o vagine. Ma a differenza della pansessualità, non fai parte di un gruppo di persone che si identifica con un genere specifico. Non hanno interesse nei confronti di uomini, di donne, o di entrambi. Insomma, è un concetto che riguarda tutte quelle persone che vanno al di là di queste categorie.

Il termine è apparso per la prima volta nel 2010 e deriva dalla parola greca Skolio, che vuol dire “strano”. Nulla di offensivo, però, nonostante in molti hanno sottolineato questa etimologia. Perché Skolio, infatti, vuol dire anche tortuoso e deviato. Quindi potrebbe risultare effettivamente offensivo. Per questo motivo la comunità internazionale LGBT ha deciso di introdurre termini più neutri. Come ceterosexual o allotroposexual. Insomma, c’è da aggiornare, e anche di molto, il dizionario italiano. E ben venga.

Tra i generi. Rileggendo le differenze di genere, di generazione, di orientamento sessuale

22,50
19,12  disponibile
6 nuovo da 19,12€
Spedizione gratuita
Acquista ora
Amazon.it
al 21 Maggio 2019 23:47

Caratteristiche

BindingCopertina flessibile
BrandSOCIOLOGIA DELLA VITA QUOTIDIANA
CreatorC. Leccardi
EAN9788883353635
EAN ListEAN List Element: 9788883353635
ISBN8883353633
Item DimensionsHeight: 787; Length: 787; Width: 787
LabelGuerini e Associati
ManufacturerGuerini e Associati
Number Of Items1
Number Of Pages265
Package DimensionsHeight: 63; Length: 803; Weight: 66; Width: 520
Product GroupLibro
Product Type NameABIS_BOOK
Publication Date2002-01-01
PublisherGuerini e Associati
Release Date2002-01-01
StudioGuerini e Associati
TitleTra i generi. Rileggendo le differenze di genere, di generazione, di orientamento sessuale
*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie Amore