Pubblicato il

Correttore, come ottenere una coprenza perfetta

Il make up, a volte, può fare miracoli: per camuffare occhiaie e segni di espressione basta scegliere il prodotto della giusta tonalità e texture

Correttore illuminante
Courtesy of©puhhha/iStock

Spesso, sfogliando le riviste di moda, si ha l’impressione che modelle, attrici etc. abbiano fatto il patto con il diavolo. Il loro viso è sempre impeccabile e, nonostante il passare degli anni, la loro pelle appare fresca, liscia e giovane. E’ tutta una questione di photoshop o di botox? Non necessariamente. In realtà i meriti potrebbero andare semplicemente al make up. La conferma arriva dal Daily Mail che, intervistando Ariane Pool, truccatrice delle celebrities, ha affermato che il correttore, se usato nella giusta maniera, può fare (quasi) miracoli. Ebbene sì, aiuta a nascondere occhiaie e piccoli segni d’espressione nonché a sfoggiare un aspetto più sano e riposato. Bastano dunque piccoli cambiamenti per rivedere, e migliorare, la propria beauty routine.

Correttore illuminante per minimizzare le rughe del sorriso

Utilizzando un correttore illuminante che contiene particelle fotoriflettenti, è possibile minimizzare le rughe di espressione che segnano il contorno labbra. Il riflesso della luce, infatti, sfuma le linee sottili e ha un effetto lifting. Al contrario, se si opta per un prodotto opaco, il rischio è quello di evidenziare anziché camuffare i segni di espressione. Come applicarlo? Basta realizzare delle piccole linee orizzontali che partono dall’angolo del naso e arrivano fino alla base del mento.

Occhiaie, come camuffarle

Quando la stanchezza si fa sentire, le occhiaie possono segnare il volto. Per nasconderle in primis bisogna capire di che tipo sono. Se si presentano di un colore scuro, la truccatrice suggerisce di usare un correttore cremoso a base gialla. Come individuare la zona in cui intervenire? Basta inclinare la testa verso il basso e guardare dritto nello specchio. “Questo è importante per evidenziare dove è necessario posizionare il correttore” – ha precisato l’esperta. 

Quando si applica il prodotto, meglio usare le dita. Mentre lo si stende, picchiettando con il polpastrello, si riscalda e così facendo aderisce perfettamente alla pelle.

Per un trucco senza errori, mai senza i pennelli

Colore, mai sottovalurne l’importanza

Questo prodotto è molto versatile: può presentarsi sotto forma di crema (massima coprenza), liquido (texture più fluida) e in polvere nonché in una pluralità di colori (giallo, verde, rosa, arancio etc.). Tutto dipende dalle proprie esigenze. “Un comune errore che le donne commettono è quello di non riuscire a individuare la tonalità più adatta al loro incarnato. Se è troppo chiaro il rischio è quello di peggiorare il proprio aspetto e mettere ancora più in evidenza le imperfezione che, invece, si vorrebbero nascondere. Se è troppo scuro, invece, si potrebbe appesantire lo sguardo”. Attenzione al dosaggio: se si applica troppo prodotto quello in eccesso sarà ben in vista.

Maybelline New York Color Master Camo Palette Correttori Occhiaie e Imperfezioni, Idratazione fino a 12 h, Light
Maybelline New York Color Master Camo Palette Correttori Occhiaie e Imperfezioni, Idratazione fino a 12 h, Light
Prezzo: EUR 4,74
Stai risparmiando: EUR 9,16!


Inoltre è bene ricordare che il colore della pelle non è mai lo stesso tutto l’anno. Bisogna prenderne atto e allinearsi alle differenti esigenze di stagione. Se dunque l’obiettivo è quello di donare al viso un aspetto luminoso e impeccabile, è bene munirsi di una palette al cui interno sono custodite colorazioni differenti. “Se cerchi di capire quale potrebbe essere il correttore giusto per la tua pelle puoi fare un piccolo test. Applica una porzione di prodotto sul collo, all’altezza della gola. Questa è la zona più simile, per il tono della pelle, a quella del nostro viso.”

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag