Pubblicato il

Disturbi del sonno, consigli utili per dormire meglio

Alcuni suggerimenti per godere dei benefici del sonno anche in vacanza.

Cosa fare per evitare disturbi del sonno
©iStockphoto

I ritmi frenetici della vita quotidiana causano un forte stress il cui impatto provoca disturbi del sonno. Sono infatti sempre di più le persone che non godono di un riposo rigenerante. Ed è per questo che si cerca di andare in vacanza il più spesso possibile. Ma non è detto che anche staccare la spina possa aiutare a ricaricare le batterie. E’ necessario, infatti, assicurarsi un buon sonno anche in vacanza. Ecco, dunque, alcuni consigli promossi da Logis Hotel, la prima catena di albergatori e ristoratori indipendenti.

9,35€
11,00
disponibile
12 nuovo da 8,10€
4 usato da 5,70€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19 Aprile 2019 7:10

Come prevenire i disturbi del sonno, anche in vacanza

Feng Shui
Una delle strade per arredare un ambiente, quindi anche la camera da letto, in modo equilibrato e neutrale è quella indicata dal Feng Shui. L’antica disciplina cinese propone una chiave di lettura degli spazi geometrici per sprigionare energia positiva. E’ consigliato, quindi, dormire in stanze dai colori neutri e senza spigoli, o forme troppo nette. Via libera a sfondi dalle tonalità pastello e a forme tondeggianti.

La temperatura ideale per dormire
Anche la temperatura della stanza è un aspetto fondamentale. Non conviene riposare in un ambiente troppo caldo. La soglia ideale è tra i 16 i 19 gradi. Infatti, è necessario favorire l’abbassamento delle temperature corporee per addormentarsi. In questo modo viene stimolato il rilascio della melatonina, l’ormone della buonanotte. La stanza dovrà quindi avere un’ottima aerazione ed essere ben isolata. Una parete in pietra, ad esempio, è un elemento che mantiene fresco l’ambiente interno. La testata del letto, inoltre, deve essere posizionata contro una parete, e le luci calde e soffuse.

Un bagno caldo contro l’insonnia
Per chi soffre d’insonnia, un bagno caldo è uno dei rimedi della nonna più conosciuti. Chi ne ha la possibilità può concedersi alcuni trattamenti benessere. E può, in vacanza, selezionare una struttura che può offrire servizi di questo tipo. Una garanzia antistress.

Il contatto con la natura
A contatto con la natura si riposa molto meglio, e con più facilità. Spazi verdi e aperti conferiscono infatti un maggiore senso di tranquillità e di pace. Stimolando il rilassamento e di conseguenza il sonno. Addormentarsi sotto un cielo stellato, cullati dal tamburellare della pioggia, risvegliarsi con la luce naturale delle prime ore del giorno è un toccasana.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag