Pubblicato il

Mangiare in ufficio: il food delivery va sempre più di moda

Sono sempre di più gli italiani che, per mangiare in ufficio, scelgono la consegna a domicilio dei propri piatti preferiti

mangiare in ufficio
demaerre-istock

Mangiare in ufficio per molti italiani è un necessità. C’è chi si concede soltanto uno spuntino veloce. Chi preferisce “cambiare aria” ed accomodarsi in ristoranti, bar e fast food nei pressi del posto di lavoro. Chi, invece, non abbandona la cara vecchia schiscetta. E c’è chi, infine, preferisce farsi portare il pasto direttamente “sulla scrivania” avvalendosi dei servizi di food delivery. Per la verità questa è un’abitudine che sta prendendo sempre più piede e non soltanto a pranzo. Lo rivela Just Eat, noto servizio di food delivery, che ha reso noti i risultati di una recente ricerca sulle abitudini alimentari dei lavoratori. Nel corso degli anni sono sempre di più gli italiani che scelgono di concedersi una pausa a base di piatti sfiziosi da farsi recapitare direttamente sul luogo di lavoro. E in alcuni settori la tendenza è sempre più marcata.

pausa pranzo
Pausa pranzo

 

 

I sapori del ristorante con la comodità di mangiare in ufficio

Sebbene la pausa pranzo (o cena) a domicilio sia sempre più in voga tra tutti i lavoratori, ci sono alcuni settori che ne hanno fatto una vera e propria abitudine. I professionisti impiegati nel marketing e nella comunicazione vincono la classifica delle professioni che ordinano di più cibo a domicilio in ufficio. Seguiti da finanza e amministrazione, digitale, liberi professionisti, vendita e commerciale, sanità e medicina. La classifica prosegue con intrattenimento e spettacolo, risorse umane, bancario, grafica, moda, design e arredamento, automotive, food & beverage, editoria, immobiliare. Fino a chi è impiegato nell’estetica e nella bellezza. Nel 2018 è il sushi il piatto preferito da mangiare in ufficio (39%). Specialmente piatti come nigiri sake e nigiri al salmone, e uramak. Seguono i panini, con ingredienti a scelta (37%) e le piadine (36%) che avevano trionfato nel 2017.

Entrano nella top ten dei piatti preferiti anche i poke hawaiani e i piatti healthy al quarto e quinto posto. Seguono cucina cinese e ramen ed etnica. Ed infine le classiche insalate, i tramezzini e dolci e gelato. Chi lavora nel marketing e comunicazione tende a fare scelte healthy. Così come chi lavota nel settore immobiliare. Chi è attivo nel digitale preferisce l’hamburger. Ma anche i liberi professionisti. Nelle risorse umane si ordina sushi e nell’intrattenimento, cinese e ramen. Anche nel settore sanitario/medicale ed in quello bancario e finanziario/amministrativo predomina il sushi. Mentre chi è nelle vendite e nel commerciale preferisce dei semplici tramezzini. Nell’estetica e nella bellezza spopolano le insalate, nella moda gli hamburger, nella grafica il pokè. Nel food & beverage si sceglie la cucina cinese e il ramen. Mentre nell’editoria spopola l’etnico. Nell’automotive, infine così come nel design e nell’arredamento si preferiscono i panini.

Preferisci portarti il pranzo da casa? Scopri su Consigli.it i lunch box più pratici

29,99€
49,99
disponibile
1 nuovo da 29,99€
1 usato da 27,92€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 7 Ottobre 2019 11:58
Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie FoodTag