Pubblicato il

Cattive abitudini da abbandonare per vivere più a lungo

Non solo fumare e bere alcol, ci sono tante cattive abitudini che rischiano di accorciare sensibilmente la nostra aspettativa di vita

Cattive abitudini
iStock

Quali sono le cattive abitudini da abbandonare per vivere più a lungo? Fumare e bere (molto) alcol, certo, ma non solo. Bisogna stare attenti anche a ciò che si mangia, all’attività fisica e al peso. Ecco i cinque passi da compiere per stare meglio. Li ha indicati la rivista Circulation della American Heart Association, pubblicando le ricerche degli scienziati che hanno trovato collegamenti preoccupanti – per esempio – tra morti premature e bibite.

LEGGI ANCHE La lotta del parroco ambientalista: “Conto i morti del petrolchimico”

Cattive abitudini: bere bevande zuccherate

Bere bevande gassate, succhi di frutta e altre bibite dolci incide negativamente sul nostro corpo. Il consiglio è di evitarle il più possibile. Inoltre, il consiglio è di far partire un piano alimentare basato su verdure e proteine. Fanno perdere peso, ma proteggono il cuore.

Le migliori diete (e quelle legate alla vita più lunga) hanno comportato un apporto elevato di verdure, noci, cereali integrali, grassi sani (come quelli di pesce e olio d’oliva) e bassi livelli di bevande zuccherate.

Fumare

Cattive abitudini: Fumare uccide. Nessun’altra abitudine è così fortemente legata alla morte. Oltre al cancro, il fumo provoca malattie cardiache, ictus, malattie polmonari, diabete e malattia polmonare ostruttiva cronica. Che comprende enfisema e bronchite cronica, secondo il Centers for Disease Control and Prevention (CDC). I fumatori inalano tabacco e catrame bruciati insieme a metalli tossici, come cadmio e berillio. E elementi come nichel e cromo, che si accumulano naturalmente nelle foglie della pianta del tabacco.

Rimanere seduti a lungo

In generale, rimanere sedentari per lunghi periodi di tempo è terribile per la salute. Alzarsi ogni tanto per fare esercizi cardio regolari è un modo tutto naturale per sollevare l’umore, migliorare la memoria e proteggere il cervello dal declino cognitivo legato all’età. In altre parole, è la cosa più vicina a un farmaco miracoloso che abbiamo.

Essere sovrappeso o sottopeso

Da tenere d’occhio è l’indice di massa corporea (BMI). Ai ricercatori piace usarlo per una rapida valutazione di grandi gruppi di persone. In generale, un BMI compreso tra 18,5 e 24,9 è considerato all’interno del “range sano” per gli adulti di età superiore ai 20 anni. Le persone all’interno di questa gamma di BMI tendono a sopravvivere ai loro coetanei che ne stanno fuori. In sostanza, chi è sovrappeso o sottopeso vive di meno.

6,48€
18,50
disponibile
6 nuovo da 6,48€
3 usato da 6,01€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 20 Giugno 2019 0:38

Alcol

Un paio di bicchieri al giorno non sono segno di alcolismo e non creano danni. Ovviamente ciò che fa male è l’abuso. La soglia è otto drink a settimana per le donne, 15 per gli uomini. Berne quattro (per le donne) o cinque (per gli uomini) in due ore è ancora più dannoso.

6,48€
18,50
disponibile
5 nuovo da 5,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 20 Giugno 2019 0:38
*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag