Pubblicato il

Beachwear maschile attento alla sostenibilità

Tessuti realizzati grazie a fibre provenienti da riciclo e campagne ambientaliste per la moda mare maschile

costumi ecologici
Chimborazo

Sarebbe un vero controsenso vivere il mare, amarlo e goderne senza pensare a preservarlo. Non a caso sono sempre di più i brand che realizzano costumi ecologici per vivere l’ambiente marino minimizzando l’impatto umano su di esso. Beachwear realizzato grazie a fibre provenienti da materiali di riciclo, e capi che si fanno portavoce di campagne a difesa dell’ambiente. Ecco alcune proposte per l’estate 2019.

Costumi ecologici per l’estate 2019

Chimborazo

L’amore per l’ambiente e il rispetto per la biodiversità sono nel DNA di Chimborazo. Ogni anno il brand sposa una causa ambientale, devolvendo una percentuale del fatturato a progetti di salvaguardia e sostenibilità. Per il 2019 ha deciso di coinvolgere l’Area Marina di Torre Guaceto, in Puglia. Nella collezione è ampia la scelta di costumi da bagno con stampe all over che spaziano dai motivi geometrici multicolor agli spunti floreali. Sino a un vero e proprio trionfo animal fantasy. La maggior parte dei modelli è realizzata in un tessuto composto da fibre riciclate dalla plastica.

80,00€
non disponibile
1 nuovo da 80,00€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 20 Maggio 2019 9:30
North Sails

La collezione North Sails primavera estate 2019 nasce con l’intento di fondere due aspetti del mondo della vela: quello ricreativo e quello competitivo. Capi leggeri e performanti, ma soprattutto che continuano nel percorso intrapreso dal brand verso la sostenibilità. Giacche, t-shirt e costumi sono realizzati con materiali riciclati e disponibili sia con design semplici che con stampe volte a sensibilizzare il consumatore sul tema della salvaguardia dell’ambiente e in particolare degli oceani e dei fondali marini. Come il pattern a tema squali, che si fa portavoce del rispetto verso l’ambiente marino e della necessità di preservarlo.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ModaTag