Pubblicato il

Ricetta gluten free: la Crostata Primavera con noci pecan

Floreale e deliziosa, il dolce con noci pecan, crema di mirtilli e melogrando, ideato dalla cuoca Sonia Peronaci…

Crostata Primavera senza glutine con noci pecan
Schar

L’INGREDIENTE DELLA RICETTA – La noce pecan è il frutto del pecan, albero originario dell’America del Nord appartenente alla famiglia delle Juglandaceae. Con il suo 67% di grassi, di cui il 60% insaturi, mentre solo il 7% saturi, questa apporta 750 kilocalorie ogni 100 g di prodotto. Sono inoltre presenti il 7% di proteine, 7% di fibra alimentare, 18% grassi polinsaturi, 42% grassi monoinsaturi. E ancora magnesio, fosforo, zinco, rame, manganese, tiamina e vitamina E.

LA RICETTA Crostata primavera senza glutine con noci pecan e crema di mirtilli

LA DIFFICOLTA’ facile

INGREDIENTI (per una tortiera del diametro di 22 cm):

Per la frolla alle noci pecan – Farina Mix it! Universale Schär 100 g, farina Mix C Schär 100 g, noci pecan 70 g. Burro 100 g freddo da frigorifero, 95 g zucchero light brown, un uovo medio, una bacca di vaniglia, un pizzico di sale.

Per la crema – 350 g yogurt magro, succo di mirtilli 70 g, 30 g succo di melagrana + 2 cucchiai, 70 g zucchero semolato, 15 g gelatina alimentare.

Per la decorazione – Fiori eduli a piacere, mirtilli a piacere, melagrana in chicchi a piacere.

TEMPI DI PREPARAZIONE: 40 min + 25 min di cottura

Lo svolgimento

Per la frolla alle noci pecan – Parti dalla base, ossia la frolla alle noci pecan. metti nella tazza di un robot munito di lame (un cutter) lo zucchero e le noci pecan. frulla tutto fino a ottenere una farina sottile quindi ponila in una ciotola. Sempre nel cutter frulla le farine senza glutine insieme al burro freddo a pezzetti. Così da ottenere una consistenza fine come la sabbia, ossia la sabbiatura. A questo aggiungi il composto a base di noci pecan, l’uovo, i semini di una bacca di vaniglia e il pizzico di sale.

Frulla fino a che gli ingredienti si saranno amalgamati per bene formando una palla. Ora, estrai l’impasto, stendilo con un mattarello tra due fogli di carta forno. Quindi mettilo in frigorifero a rassodare. Prendi la tortiera (meglio se antiaderente), poni al suo interno la frolla foderando per bene la base e i bordi. Adagia un foglio di carta forno e versa all’interno le sfere per la cottura alla cieca.

A questo punto, cuoci in forno statico preriscaldato a 175° per circa 20-25 minuti. Dopodiché sforna la frolla e lasciala intiepidire. Poi elimina le sfere e la carta forno. Lascia raffreddare la frolla e intanto dedicati alla crema ai mirtilli e melagrana.

Per la crema ai mirtilli e melagrana – Metti in ammollo in una ciotolina la gelatina alimentare in acqua molto fredda e lasciala ammorbidire. Nel frattempo, mischia lo yogurt assieme allo zucchero e mescola fino a scioglierlo completamente. Unisci poi il succo di mirtilli e quello di melagrana, tenendo da parte due cucchiai di quest’ultimo nel quale scioglierai la gelatina alimentare ben scolata e strizzata. Una volta intiepidita, unisci il composto di gelatina al composto di yogurt. Poi trasferisci tutto nel guscio di frolla ormai fredda. A questo punto, metti la crostata in frigorifero a rassodare per 3-4 ore.

Per la decorazione – Sforma la crostata, mettila su un piatto da portata. Poi decorala collocando sulla superficie i mirtilli, i chicchi di melagrana e i fiori eduli, distribuendoli a vostro piacimento. E’ possibile aggiungere anche altri ingredienti di tuo gradimento a piacere come meringhette sbriciolate. O piccoli macaron e qualche fogliolina di menta.

Conservazione – Una volta pronta, puoi conservare la tua crostata primavera senza glutine per 2 giorni al massimo in frigorifero chiusa in un contenitore ermetico. Puoi congelare la base, ossia il guscio di frolla, cotta e farcirlo prima di servire la torta.

La firma della ricetta

Sonia Peronaci, nota cuoca e autrice di ricette capaci di “suscitare stupore e meraviglia”, ha pensato ad una torta deliziosa. Adatta a chi deve seguire un’alimentazione senza glutine. Perfetta per concludere in bellezza e bontà il pranzo pasquale, ma anche in generale per la tavola primaverile.

Questa nasce da una profumata frolla arricchita con croccanti noci pecan pronta ad accogliere una crema vellutata ai mirtilli e melagrana. Per realizzare la base, Sonia ha utilizzato due farine Schär: Mix-C e Mix-it! Universale, due prodotti unici per la facilità d’uso e l’ottimo risultato garantito.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag