Pubblicato il

Secondo figlio? Più probabile se si ha la banda larga a casa

Uno studio dell’università Bocconi di Milano mostra come l’avere un secondo figlio sia in qualche modo incoraggiato dalla presenza di Internet veloce a casa

Secondo figlio
iStock

Secondo una ricerca, le donne che tornano al lavoro dopo il congedo di maternità hanno più probabilità di avere un secondo figlio. Ma non tutte, solo alcune. La discriminante? Internet, la banda larga. Le donne che possono usufruire della tecnologia al massimo delle sue potenzialità sono in grado di lavorare da casa più spesso. Avendo così un maggior equilibrio tra vita lavorativa e vita privata. Potendo anche lavorare da casa mentre sono incinte. Tutto questo, dicono i ricercatori, è legato ad un aumento della fertilità di una donna e rende più probabile la nascita di un secondo figlio.

30,00€
disponibile
1 nuovo da 30,00€
2 usato da 50,34€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 18 Luglio 2019 18:46

LEGGI ANCHE 5G: Intel getta la spugna mentre Apple e Qualcomm fanno pace

23,95€
32,00
disponibile
14 nuovo da 23,95€
2 usato da 20,16€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 18 Luglio 2019 18:46

Secondo figlio, fattore Internet

Le donne istruite che ricoprono ruoli dirigenziali hanno maggiori probabilità di rimanere incinte se hanno una connessione ad alta velocità. L’Internet veloce dà loro la possibilità di lavorare da casa. La probabilità che donne di età compresa tra 25 e 45 anni rimangano incinte in una finestra di 12 mesi è passata dal 7,2% all’8,7% nel corso dello studio. Le donne con livelli di istruzione più bassi non hanno visto la stessa spinta. La loro fertilità rimane al 6,3% a prescindere dalla velocità di Internet.

LEGGI ANCHE L’Europa costruirà la prima rete internet quantistica

I ricercatori dell’Università Bocconi di Milano hanno analizzato i dati ufficiali relativi a 12 mila famiglie e 20 persone in Germania. Persone che hanno fornito assistenza sanitaria, stile di vita, istruzione e altri dettagli personali a scopo scientifico.

LEGGI ANCHE La Cina vuole regolare la durata dei video su Internet: “Creano dipendenza”

In sostanza, la banda larga consente una maggiore flessibilità nel lavoro da casa. E la possibilità di trascorrere più tempo con i figli. Il rovescio della medaglia è che le lavoratrici con livelli di istruzione più bassi non sono influenzate dall’arrivo della banda larga perché sono in posti di lavoro meno flessibili.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag