Pubblicato il

Come prendersi cura del servizio da tè in porcellana

La porcellana, specialmente se candida, è un materiale che va trattato con accortezza

servizio da te
istockphotos

Il tè è una passione, e chi la coltiva è anche, molto probabilmente, un amante di teiere, tazze, zuccheriere, piattini. Il servizio da tè diventa un vero feticcio, un vanto da collezione, e va trattato con rispetto. In particolare se si tratta di un servizio classico all’inglese in porcellana occorre avere alcune accortezze nell’utilizzarlo, nel pulirlo, nel trattarlo, per evitare che si macchi o si danneggi. Alcuni consigli.

Leggi anche: Come preparare una perfetta tazza di tè

La cura del servizio da tè

Innanzitutto, quando si acquista un servizio da te in porcellana è bene pulirlo subito, prima di impiegarlo. Ma anziché utilizzare detergenti aggressivi, basterà immergerlo per un’oretta in acqua calda a cui avrete aggiunto una manciata di sale. Acqua e sale sono due classici ingredienti per detergere la porcellana, specialmente quella vintage, perché smacchia senza intaccare il materiale e senza rovinare eventuali colori.

19,80€
27,45
disponibile
5 nuovo da 18,95€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 22 Maggio 2019 22:58

Non mettete mai il servizio da tè in lavastoviglie, anche se ne è garantita la resistenza. Le componenti potrebbero sbattere tra loro, crepandosi, e il detergente potrebbe essere troppo aggressivo e rendere la porcellana opaca. Meglio lavarlo sempre dopo l’uso, con un comune sapone per piatti, a mano. Possibilmente, lavate ogni pezzo separatamente, sempre per limitare la possibilità di impatto tra uno e l’altro. Utilizzate una normale spugna dal lato non abrasivo. Quindi lasciate che tazze e teiere asciughino all’aria prima di riporle al sicuro. Se la teiera dovesse risultare particolarmente macchiata all’interno – se è di un bianco candido col tempo succederà – munitevi di una spazzolina con setole morbide per pulirla con cura.

66,49€
79,00
disponibile
4 nuovo da 66,49€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 22 Maggio 2019 22:58

Abbiate inoltre delle accortezze durante l’uso. Non mettete mai la porcellana direttamente sul fuoco. Ed evitate qualsiasi altro liquido all’infuori dell’acqua come base della vostra bevanda. È bene anche limitare gli sbalzi di temperatura troppo repentini: il liquido del tè, in ogni caso, non dovrebbe mai essere bollente. Fate inoltre attenzione a maneggiare la teiera se indossate anelli e braccialetti, o potreste graffiarla. Infine, non date mai per scontato che il manico regga il peso della teiera colma: meglio aiutarsi sempre con un ulteriore appoggio alla base.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag