Pubblicato il

Autostima e beauty confidence, ritratto delle italiane

Le donne e le ragazze italiane sono poco soddisfatte di come sono e appaiono

bassa autostima
istockphotos

Torniamo ancora una volta sul tema del rapporto delle donne con il proprio corpo, e di quanto le pressioni sociali condizionino questa relazione. La ricerca Beauty Confidence e Autostima, promossa da Dove e realizzata in collaborazione con Edelman Intelligence, è stata presentata in occasione del lancio di Dove Progetto Autostima.  Si tratta di un progetto che nasce per promuovere il valore dell’autostima come elemento fondamentale del benessere psico-sociale della persona. Potete leggere tutti i dettagli, le iniziative, le risorse a questo link. Hanno partecipato alla ricerca le donne di 17 Paesi europei ed extraeuropei. Ed emerge che le donne italiane soffrono di bassa autostima.

Ultimo aggiornamento il 23 Febbraio 2021 7:56

Bassa autostima, un tema italiano

Il 75% delle donne e ragazze italiane dichiara di avere una media o bassa autostima. Un dato che piazza l’Italia in penultima posizione nella classifica dei Paesi, dopo il Giappone. I dati non sono affatto sottovalutabili. Ben 8 donne su 10 evitano di partecipare ad eventi pubblici per paura di non apparire perfette. E, ancora più allarmante, è che l’80% di donne e ragazze con una bassa considerazione del loro corpo non effettua i controlli clinici di routine.

Ultimo aggiornamento il 23 Febbraio 2021 7:56

Ma da cosa nasce questa mancanza di autostima? Tra le cause evidenziate c’è la pressione sociale. Gli ideali di perfezione rendono insicuro il 49% delle ragazze italiane. Più della metà di donne e ragazze pensa addirittura di non poter mai sbagliare o dimostrare debolezza. I media, e naturalmente anche i social, hanno una grande responsabilità nel veicolare un’immagine della donna ‘ideale’ ed un canone di bellezza standardizzato. 7 ragazze e 8 donne su 10 sono consapevoli delle alterazioni delle immagini presenti sui media, ma il confronto con questi modelli genera comunque una forte pressione sul proprio modo di essere. Il confronto con queste immagini incide sull’insoddisfazione generale della propria vita. In particolare, un declino importante del livello di soddisfazione si registra nell’adolescenza.

Al contrario, quando una donna ha una percezione positiva di sé, nell’83% dei casi si sente positiva nei confronti della vita. E nel 78% si apprezza di più. Un dato da sottolineare è che il 71% delle donne ed il 63% delle ragazze pensano che le donne non sappiano di essere belle. E l’81% delle ragazze e l’87% delle donne crede che essere uniche sia più importante che allinearsi ad un’immagine standardizzata.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie BeautyTag