Pubblicato il

Come comunicare l’insoddisfazione?

Se manca l’entusiasmo sotto le lenzuola è importante parlare al partner apertamente. Ma come?

insoddisfazione sessuale
istockphotos

Non è affatto raro, nemmeno tra le coppie più in sintonia. L’insoddisfazione sessuale è un disagio che molte donne e uomini vivono, sia che la storia sia agli inizi che si tratti di una relazione di lungo termine. Le ragioni possono essere mille, e il tema può subire grandi variazioni a seconda delle fasi (personali e di coppia) che si stanno attraversando. Ma il primo passo verso la risoluzione di questo problema, qualsiasi sia la ragione, è parlarne. Comunicare che non si è sessualmente soddisfatti non è semplice. Si rischia di ferire il partner, e inoltre può essere fonte di imbarazzo, di disagio. Ma, affermano gli esperti, comunicare apertamente e senza inibizioni è fondamentale per dare una svolta alla situazione. Ecco come farlo (fonte).

10,96€
12,90
disponibile
8 nuovo da 10,96€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 3 Dicembre 2019 16:37

Insoddisfazione sessuale, come parlarne

Se parlare direttamente di sesso vi imbarazza, e tendete a rimandare spesso la questione, può essere utile anticiparla. Ovvero, dichiarare al partner che avete bisogno di fare una chiacchierata riguardo alla vostra sfera sessuale. O che, in generale, vorreste parlarne di più, più apertamente. Approcciate la conversazione con la massima apertura mentale. Ognuno ha le proprie preferenze e gusti in fatto di sesso, e nessuno è sbagliato – avendo il consenso del partner, naturalmente. Quindi mettetevi nell’ordine delle idee di essere onesti, e richiedete che l’altra persona faccia altrettanto, perché nell’intimità non devono esserci tabù.

È altrettanto importante essere delicati nell’uso delle parole. Evitate categoricamente le recriminazioni, i ‘tu non’, ma piuttosto usate molti ‘io vorrei’. Cercate di porre le questioni sempre in positivo. Anziché un ‘perché non fai…’ meglio dire ‘mi piacerebbe che facessimo…’. Piuttosto di ‘non sei…’ usate un ‘preferirei che fossimo…’ Queste sono sane abitudini per avere un dialogo proficuo, e in un tema scottante come quello erotico è utile avere grande diplomazia e delicatezza. Non attaccate, non criticate, ma siate costruttivi ed esprimete i vostri sentimenti.

Ultimo aggiornamento il 3 Dicembre 2019 16:37

Siate invece diretti nel domandare al partner cosa vorrebbe, quali sono le sue fantasie, cosa amerebbe sperimentare. Fate diventare la conversazione un piccolo gioco erotico, di modo che nessuno dei due debba innalzare difese ma piuttosto sia propenso a venire incontro. In generale tenete a mente che essere in imbarazzo, o nervosi, è del tutto ok. Sono temi sui quali la società ci ha insegnato ad avere inibizioni, e non è semplice scrollarsele di dosso. Ma una tematica va affrontata anche se rende nervosi, specialmente se si vuole risolvere un disagio così intimo e importante.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie AmoreTag