Pubblicato il

Come pulire i cerchi in lega della tua auto

Se ti sei chiesto come pulire cerchi in lega, sei nel posto giusto. Ecco i consigli per farlo al meglio facendoli durare più a lungo

Pulire cerchi in lega
iStock

I cerchi in lega tendono ad essere più resistenti e durano più a lungo delle loro controparti in metallo puro. Tuttavia, è comunque importante pulirli regolarmente al fine di prevenire la corrosione dannosa. Non servono prodotti costosi, vanno benissimo quelli usati per pulire casa. Certo, per combattere grasso e ruggine servirà qualcosa di forte. Ecco come pulire cerchi in lega senza sbagliare.

LEGGI ANCHE Addio a Lauda, l’uomo che visse due volte

Pulire cerchi in lega, aceto e succo di limone

Primo passo, usare un detergente per rimuovere polvere e sporco ordinario. Va benissimo un prodotto a spruzzo, ce ne sono diversi pensati proprio per pulire cerchi in lega. Usare un detergente comune potrebbe invece danneggiarli.

19,02€
disponibile
5 nuovo da 15,80€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19 Giugno 2019 16:19

Passare poi a un detergente schiumogeno per eliminare il grasso e le macchie. Il detergente per pulire il forno di casa è abbastanza potente. Una volta applicato, il grasso si scioglie in pochi minuti. Assicurati di indossare guanti spessi e protezioni per gli occhi, e di pulire in uno spazio ben ventilato.

7,98€
8,37
disponibile
17 nuovo da 4,85€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19 Giugno 2019 16:19

Prova l’aceto o il succo di limone per un’opzione naturale. Se stai cercando un’alternativa economica alle soluzioni chimiche aggressive, versa un po’di aceto bianco distillato o succo di limone in un flacone spray e applicalo nello stesso modo in cui faresti un normale prodotto commerciale. Gli acidi naturali in queste sostanze elimineranno lo sporco più tenace.

Pulire cerchi in lega, il risciacquo

Bagnare l’intera ruota con un tubo per rimuovere la sporcizia. Prenditi qualche minuto per dare alle tue ruote un risciacquo preliminare. Assicurati che l’acqua entri in contatto con ogni parte della ruota, inclusa la superficie interna. Se non si dispone di un attacco a pressione, posizionare il pollice sull’apertura del tubo per creare un flusso più concentrato e aumentare il potere di spruzzatura.

Dopo aver applicato il detergente, lasciarlo riposare per un paio di minuti. Inizierà a penetrare nella sporcizia incrostata. Il consiglio è di strofina la ruota con pennelli a setole morbide. Solleveranno lo sporco rimanente con poco sforzo. Concentrati sulle aree incassate come i raggi e le viti del cerchione dove la maggior parte dello sporco tende ad accumularsi.

Infine risciacqua accuratamente la ruota per evitare che tracce di detergente si depositino, scongiurando la corrosione. Una volta risciacquate, pulire le ruote con un panno in microfibra per assorbire l’acqua stagnante.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag