Pubblicato il

Tajine di verdure, deliziosi aromi della cucina marocchina

Tra i classici della cucina marocchina, il tajine con gli ortaggi di stagione

tajine di verdure
istockphotos

Il tajine è un piatto berbero che prende il nome dalla tradizionale pentola dal coperchio a cono in cui si cuoce. La particolarità sta nella cottura lenta, umida, che rende la pietanza morbidissima mantenendo alla perfezione il sapore di ogni ingrediente. Tra i classici della cucina marocchina, il tajine di verdure, che si può preparare in molti modi a seconda degli ortaggi disponibili in stagione. Zucca, patate, peperoni, pomodori, zucchine, piselli, fave, ceci, cavolfiori, rape e chi più ne ha più ne metta. Naturalmente, non mancano le spezie, che insaporiscono le verdure e permettono di ottenere a fine cottura un aromatico fondo.

Leggi tutte le ricette

Naturalmente occorre procurarsi la tajine apposita (verificate che sia adatta ai fornelli a gas o a induzione), ma se non ce l’avete potete optare per una normale casseruola – possibilmente in terracotta. Vi proponiamo la nostra versione del tajine di verdure estive.

64,93€
disponibile
3 nuovo da 64,93€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 10 Agosto 2019 23:45

Tajine di verdure, la ricetta

Ingredienti

1 cipolla
1 pomodoro maturo
1 patata
1 carota
1 zucchina
1 peperone (del colore che preferite)
1 manciata di piselli freschi
5-6 olive nere

½ cucchiaino di zenzero in polvere
½ cucchiaino di paprika dolce
½ cucchiaino di cumino in polvere (abbondante)
½ cucchiaino di curcuma
pepe nero e sale q.b.
1 ciuffo di prezzemolo fresco
Olio d’oliva q.b.

12,50€
disponibile
1 nuovo da 12,50€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 10 Agosto 2019 23:45

Procedimento

Tritate la cipolla grossolanamente. Spellate il pomodoro e tritatelo. Mondate tutte le verdure e tagliatele in modo da ottenere dei grossi ‘bastoncini’. Le verdure dovranno rimanere a pezzi piuttosto consistenti. Mixate le spezie in una ciotola, inclusi il sale, il pepe, e il prezzemolo accuratamente tritato. Allungate il composto con un cucchiaio abbondante di olio d’oliva e 4-5 cucchiai d’acqua fresca. Mescolate bene.

Mettete sul fondo della pentola la cipolla e il pomodoro, e un cucchiaio di olio d’oliva. Fate soffriggere per qualche minuto, versate qualche cucchiaio di marinata di spezie, e aggiungete le verdure, disponendo sulla base quelle che richiedono una cottura più lunga. Quindi, nell’ordine: patate, carote, zucchine, peperone, piselli. L’estetica vuole la sua parte, e in Marocco le verdure si dispongono tradizionalmente a raggiera. Irrorate con il resto della marinata. Chiudete con il coperchio, e fate cuocere a fuoco lento per circa 45 minuti. Ogni tanto date un’occhiata all’interno della tajine per verificare che ci sia liquido di cottura. In caso opposto, aggiungete qualche cucchiaio d’acqua.

Servite caldo, accompagnando con pane o cous cous.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag