Pubblicato il

Come rimuovere le macchie di gelato e frullato dai tessuti

Bevande e alimenti freschi a base di latte sono molto consumati durante l’estate, è quindi molto facile ritrovarsi macchie di gelato e frullati sui tessuti

macchie di gelato
istockphoto.com

MACCHIE DI GELATO

Macchie di gelato, smoothies, frappè e frullati sono all’ordine del giorno durante la stagione calda. Il consumo di questi freschi e gustosi alimenti a base di latte è infatti molto frequente e quindi il rischio di sporcarsi. Tuttavia – per usare un facile gioco di parole – è inutile piangere sul latte versato! La buona notizia è che le bevande e i cibi a base di latte sono in realtà abbastanza facili da rimuovere dalla maggior parte dei tessuti.

15,54€
disponibile
2 nuovo da 15,54€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19 Giugno 2019 5:57

COME PULIRE LE MACCHIE DI GELATO

Latte e panna sono principalmente macchie proteiche, quindi l’acqua che si utilizza per smacchiare deve essere a bassa temperatura. La prima cosa da fare per contrastare macchie di gelato e altri liquidi a base di latte è agire velocemente. Bisogna asciugare quanto più liquido possibile dalla macchia con un asciugamano o un panno pulito, bianco e privo di lanugine. Lavare poi con molta acqua fresca.

MACCHIE DI GELATO SUI VESTITI

Per l’abbigliamento, controlliamo sempre prima l’etichetta. Se il capo non obbliga al solo lavaggio a secco, seguiamo le seguenti istruzioni.
Strofiniamo una piccola quantità di detersivo liquido per vestiti nell’area macchiata e lasciamo agire per alcuni minuti. Oppure, se disponiamo di uno smacchiatore a base di enzimi, come la polvere, pre-trattiamo con questa a bassa temperatura. Per il cotone, proseguiamo con un lavaggio a macchina a 40 ° C con detergente biologico. Oppure con un lavaggio a caldo, come consentito dall’etichetta di cura. Per seta e lana, facciamo seguire un lavaggio a macchina a 30 ° C sul ciclo delicato con un detergente delicato.

7,98€
9,99
disponibile
3 nuovo da 7,98€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19 Giugno 2019 5:57

MACCHIE SUI TAPPETI

Anche i tappeti possono macchiarsi con versamento di liquidi o gelato. Consigliamo di trattare l’area interessata con un detergente per tappeti. Seguiamo sempre attentamente le istruzioni del produttore. Risciacquiamo con acqua fredda e utilizziamo salviette di carta per asciugare. E’ molto importante sollevare quanto più umidità possibile, altrimenti potrebbe restare un fetido odore di latte acido sul tappeto. Per gli odori persistenti, cospargiamo l’area di bicarbonato di sodio e lasciamo agire per alcune ore prima di passare l’aspirapolvere.

IL TRUCCO: Se nemmeno il bicarbonato funziona, usiamo un prodotto specializzato per rimuovere gli odori degli animali domestici.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag