Pubblicato il

Essere persone di successo? Dipende dai genitori

Il ruolo dell’educazione infantile in una vita fatta di obiettivi raggiunti. I consigli

Essere persone di successo
iStock

Essere persone di successo? Spiacenti il segreto non è tanto nelle capacità personali, o almeno non solo, ma nell’identità e nel carattere dei genitori. E soprattutto, nel tipo di educazione impartita fin da piccoli.

LEGGI ANCHE: Come rimuovere le macchie di gelato e frullato dai tessuti

A questa conclusione è giunto Business Insider. In un articolo il giornale ha sottolineato 23 caratteristiche in comune tra bambini famosi diversi e i loro genitori. Quali sono queste doti? Eccole, alcune, spiegate per voi con l’aiuto di esperti e specialisti.

Essere persone di successo: tutto parte dai genitori, ecco come

Coinvolgono i piccoli nelle faccende domestiche

“Se i bambini non fanno i piatti, significa che qualcun altro lo sta facendo per loro”, ha detto Julie Lythcott-Haims, ex decano delle matricole alla Stanford University e autrice di “How to Raise a Adult” durante un evento TED Talks Live.

Al contrario la studiosa sostiene, non è l’unica, che i bambini coinvolti nella gestione della casa diventino lavoratori futuri che collaborano bconsigliene con i loro colleghi. Acquistando più empatia ed essendo in grado di svolgere i compiti in modo indipendente.

Studiano bene la matematica

Una meta-analisi del 2007 di 35.000 bambini in età prescolare negli Stati Uniti, in Canada e in Inghilterra ha scoperto che lo sviluppo precoce delle abilità matematiche può trasformarsi in un enorme vantaggio.

Ultimo aggiornamento il 11 Agosto 2019 16:46

Hanno madri che lavorano fuori casa

Secondo una ricerca della Harvard Business School, ci sono significativi benefici per i bambini che crescono con le madri che lavorano fuori casa.

Lo studio ha rilevato che le figlie di madri lavoratrici andavano a scuola più a lungo, erano più propense a svolgere un ruolo di supervisione e guadagnavano più denaro – il 23% in più rispetto ai coetanei cresciuti dalle madri casalinghe.

I figli delle madri lavoratrici tendevano anche a dedicarsi di più alle faccende domestiche. Lo studio ha rilevato che hanno trascorso sette ore e mezza in più alla settimana in assistenza all’infanzia e altri 25 minuti in lavori di casa.

Capito, no?

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag