Pubblicato il

Top influencer, stop agli addominali il trend è altro

Economia, gaming e altri settori emergenti dove essere leader

Top influencer Instagram
iStock

Top influencer con migliaia di follower. Non vi raccontiamo di certo un quadro nuovo. Personaggi e personalità che su Instagram hanno successo per le storie che raccontano e per i mondi che rappresentano.

Queste storie sono spesso suggerimenti su come rimanere in forma, su come indossare la moda, su come fare correttamente gli addominali. Diciamo che il social network pullula soprattutto di esperti di moda, beauty e trucco. Eppure qualcosa sta cambiando. Anche settori diversi, il tech, l’economia, stanno diventando un motivo di affiliazione. Con risultati efficaci in alcuni casi e altri un po’ più goffi.

Ecco i simpatici e gli antipatici del nuovo modo di essere influencer.

LEGGI ANCHE: L’agricoltura verticale salverà il mondo?

Top influencer: chi spiega l’economia e chi i videogame e chi davvero non è credibile

Uno dei volti più emergenti tra gli ‘influencer alternativi’ è Imen Jane, vero nome Imen Boulahrajane, una ragazza di Varese che ha la passione per l’economia spiegata bene. Debito pubblico, Brexit, spread. Temi economici raccontati in maniera semplice e con grande entusiasmo. Come se i numeri, ed è possibile, potessero essere anche una materia calda e di pancia. Lei ci riesce. Simpaticissima.

30,00€
disponibile
10 nuovo da 30,00€
2 usato da 19,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 10 Agosto 2019 20:46

Tra i top influencer in altre categorie non strettamente legate all’immagine ci sono Nicolò Balini, @HumanSafari, travel influencer e Giulia Calcaterra, ex velina oggi votata alle avventure estreme e ai viaggi. Tra gli esperti di gaming spicca LaSabriGamer, ex modella che oggi racconta la sua passione per i videogiochi con competenza e uno stile molto rock.

Tra i più goffi, ovvero quelle figure che vorrebbero aspirare a far diventare la popolarità un business, ricordiamo al vicenda di Elle Darby, che scrisse a un hotel di Dublino per farsi ospitare gratis. In cambio avrebbe offerto pubblicità per i suoi follower. Ma la risposta negativa dell’albergatore, sorpreso della richiesta un po’ bizzarra e diretta, è diventata virale fino a far parlare di vero e proprio scrocco.

Che dire, ‘influenzare’ è un’arte, bisogna saperlo fare.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag

Articoli correlati