Pubblicato il

Vacanze in barca, estate cullati dalle onde

I dati di una ricerca rivelano che cresce la popolarità delle vacanze in barca

Vacanze in barca
©iStockphoto

Si deve a Sailogy, la piattaforma on line di noleggio barche, il sondaggio che annuncia le principali tendenze di viaggio per quest’estate 2019: è emerso che agli italiani piacciono le vacanze in barca. Sono state analizzate destinazioni, spesa media e abitudini di italiani e stranieri che si preparano a issare le vele. E’ la libertà unita all’amore per il mare, senza necessariamente rinunciare alle comodità, che attira sempre più viaggiatori a vivere esperienze in barca.

10,62€
12,50
disponibile
8 nuovo da 10,62€
1 usato da 30,42€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 10 Agosto 2019 21:46

Il settore ha visto un incremento del 7% del noleggio di barche con skipper. Questo significa un aumento di utenti che, sebbene inesperti, optano per la vacanza in mare. Anche imbarcazioni di altro tipo, come il catamarano, sono sempre più richieste. Si tratta di una barca a vela con due scafi che offre maggiore spazio e comfort durante la navigazione e che ha visto crescere la sua popolarità del 30% rispetto al 2018.

Perché le vacanze in barca hanno sempre più successo

I turisti sono molto propensi a scegliere una vacanza davvero particolare. Che consenta loro di vivere un’esperienza a 360 gradi con una spesa paragonabile a quella di un hotel. Si parla di circa 70 euro al giorno in barca a vela. O di circa 150 euro per un catamarano che è più attrezzato. Anche alle famiglie piace sempre di più, infatti sono aumentate del 48%.

Le destinazioni preferite

Quest’anno le rotte più di moda a livello globale sono quelle lungo i fiordi scandinavi e la Spagna. E la penisola resta la prima scelta per gli italiani, nel 35% dei casi. Al secondo posto la Croazia seguita dalla Grecia. Chi può spendere di più fa rotta verso la Costa Azzurra. Chi dispone di un budget più limitato fa rotta verso Turchia e Croazia.

Gli stranieri in Italia

Il litorale italiano è al terzo posto nei sogni degli stranieri che prenotano una vacanza in barca. Viene scelto soprattutto dai viaggiatori provenienti dalla Gran Bretagna. Ma non mancano americani e anche australiani. Si tratta di viaggiatori con una spiccata tendenza a prenotare con largo anticipo, pianificando il soggiorno con un occhio attento alle offerte.

La versatilità di una vacanza in barca consente di ritagliarsi momenti a terra per scoprire luoghi culturali. Ecco perché la Sicilia è scelta dal 40% dei viaggiatori, e la Sardegna dal 35%. Gli spagnoli non rinunciano al comfort, infatti sono in assoluto i più innamorati del catamarano, mentre i tedeschi non sacrificherebbero mai libertà e avventura.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ViaggiTag