Pubblicato il

Il succo di pomodoro fa bene al cuore

Secondo una ricerca giapponese, bere succo di pomodoro abbasserebbe i fattori di rischio legati alla salute del cuore

succo di pomodoro
istockphotos

Il succo di pomodoro è una bevanda divisiva. C’è chi lo ama, e chi lo detesta. E chi cambia idea nel tempo. In particolare in Italia, dove l’associazione con la passata fa storcere il naso. In verità è una bibita che, amanti o no, dovreste provare se soffrite di pressione alta. È quello che suggerisce una ricerca della della Tokyo Medical and Dental University. Secondo gli studiosi il succo di pomodoro può portare benefici a coloro che sono a rischio di malattie cardiovascolari.

24,00€
disponibile
1 nuovo da 24,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 22 Ottobre 2019 14:28

Denso, ricco, soddisfacente. Il succo di pomodoro è un eccezionale aperitivo, specialmente se unito a qualche cubetto di ghiaccio, una spruzzata di limone, un pizzico di pepe. Chi viaggia avrà notato che molte compagnie aeree lo servono tra i drink di bordo, perché molto amato internazionalmente. Ma c’è un’altra ragione, più curiosa: in quota il succo di pomodoro è uno dei pochi alimenti che non si altera nel sapore . Anzi, sono in molti a sostenere che sia persino migliore che a terra. Ma torniamo ai benefici: il pomodoro è un ortaggio ricco di proprietà salutari. Sia crudo che cotto conserva il portentoso licopene, un carotenoide potentissimo nel contrastare i radicali liberi (ve ne abbiamo parlato qui).

Ultimo aggiornamento il 22 Ottobre 2019 14:28

Succo di pomodoro per la salute del cuore

Quello che la ricerca giapponese aggiunge alla già nota conoscenza dei benefici del pomodoro è la specifica azione sulle arterie e sulla salute del cuore. Gli studiosi hanno chiesto a 481 persone di età inclusa tra i 20 e i 74 anni di sottoporsi a controlli medici relativi alla loro salute cardiovascolare (pressione arteriosa, colesterolo, livelli di glucosio). Per 1 anno sono stati foraggiati con scorte di succo di pomodoro non salato, ed è stato chiesto loro di annotare quanto ne consumavano al giorno. Su 260 soggetti sono anche stati analizzati nel dettaglio aspetti relativi allo stile di vita.

A un anno di distanza, è emerso che i soggetti che consumavano almeno 200 ml di succo al giorno avevano ridotto i fattori di rischio. Pressione più bassa, colesterolo sotto controllo, livelli di glucosio migliori. Un miglioramento avvenuto sia nelle donne che negli uomini. A prescindere dallo stile di vita. La conclusione è che il succo rosso ha migliorato le condizioni cardiovascolari delle persone prese in esame. Potete leggere qui tutti i risultati nello specifico. Insomma, che vi piaccia o no, se sapete di avere il colesterolo alto, o soffrite di ipertensione, cominciate a considerare il succo di pomodoro (ribadiamo, non salato) come alternativa al solito aperitivo o come snack di metà giornata.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie BeautyTag