Pubblicato il

I linguaggi dell’amore sono cinque, e tutti devono conoscerli

Vi spieghiamo i linguaggi dell’amore…

coppia a letto, amore, linguaggi dell'amore
iStock

Il più bel mistero dell’amore è che con una sola parola si racchiudono tante forme e tante modalità. Perché ognuno ama, e si sente amato, in modo molto differente dall’altro. In realtà, però, ci sono dei linguaggi che sono universali. Secondo il libro di Gary Chapman, The Five Love Languages, se ne conoscono, appunto, cinque. E per evitare fraintendimenti e incomprensioni, occorre conoscerli per bene. Per cercare di allinearsi, per cercare di scoprire come meglio amare il proprio partner.

Quali sono i cinque linguaggi dell’amore?

Lingua numero uno: dolci parole

In parole povere, le persone con questo linguaggio d’amore hanno bisogno di sentire il loro partner dire “Ti amo“. La comunicazione dovrebbe essere incoraggiante, affermativa, riconoscente ed empatica. Dovrebbe essere fatto spesso, e in modo naturale. Usate anche parole per manifestare sentimenti di gratitudine, riconoscenza e ammirazione. Sia fisica che mentale.

Lingua numero due: le azioni

Riguarda chi dà valore più alle azioni che alle parole. È tutto ciò che si fa per alleggerire il carico di responsabilità del proprio partner. Facendo cose che si sa che il proprio partner vorrebbe, anche se richiedono un po’ di pensieri, sforzi e tempo. Dal fare il bucato al preparare la cena, dall’organizzare la serata allo svolgere una commissione. Insomma, piccoli e grandi compiti.

Lingua numero tre: i regali

In questi casi si coccola il proprio partner, in modo significativo e premuroso, con piccoli pensieri e grandi regali. Così lo si fa sentire apprezzato, prioritario e amato. Che sia un cocktail fuori o un orologio per un anniversario, il regalo rende l’altro contento, rendendo chiaro che l’altro dimostra attenzione nella scelta dell’omaggio.

Lingua numero quattro: tempo di qualità

Che sia tanto o che sia poco, il tempo trascorso insieme deve essere buono. Di qualità. Mettete da parte social e tecnologia quando state insieme, non pensate alle mail e neanche alle faccende professionali e domestiche. Il tempo insieme deve essere un dono, non qualcosa da buttare.

Lingua cinque: la fisicità

Le persone che parlano questo linguaggio abbondano di abbracci, baci e pacche sulle spalle. Insomma, comunicano e sottolineano l’amore in maniera non verbale. Fisica. Un bacio al mattino, una carezza durante la cena, un abbraccio prima di un saluto.

Che non si muore per amore. Come reagire alle delusioni d'amore. Consigli dalla letteratura di tutti i tempi

14,00
11,90  disponibile
6 nuovo da 11,90€
Spedizione gratuita
Acquista ora
Amazon.it
al 23 Luglio 2019 5:46

Caratteristiche

BindingCopertina flessibile
CreatorP. Manni
EAN9788862667340
EAN ListEAN List Element: 9788862667340
ISBN8862667345
Item DimensionsHeight: 583; Length: 819; Width: 59
LabelManni
ManufacturerManni
Number Of Items1
Number Of Pages149
Package DimensionsHeight: 60; Length: 800; Weight: 66; Width: 560
Product GroupLibro
Product Type NameABIS_BOOK
Publication Date2016-12-01
PublisherManni
Release Date2016-12-01
StudioManni
TitleChe non si muore per amore. Come reagire alle delusioni d'amore. Consigli dalla letteratura di tutti i tempi
*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie AmoreTag