Pubblicato il

Attenzione al proprio ospite, cosa fa la differenza in vacanza

Pack di benvenuto irrinunciabile, ecco cosa cercano i viaggiatori secondo una ricerca di Booking

L' attenzione all'ospite si mostra anche con un cesto di benvenuto
©iStockphoto

Quando si parla di soggiorni nelle strutture ricettive durante le vacanze è l’ attenzione all’ospite che fa la differenza. Questo emerge da un sondaggio condotto da Booking.com, il leader globale che mette a disposizione dei viaggiatori la più vasta scelta di strutture dove soggiornare. Sono state intervistate 21.500 persone provenienti da 29 mercati. La metà dei viaggiatori ha risposto che vorrebbe ricevere un pacchetto di benvenuto dal proprio host. Di questi, il 10% ammette che ci rimarrebbe male se non lo trovasse in camera al proprio arrivo.

Ultimo aggiornamento il 2 Ottobre 2019 16:11

Quando l’ attenzione giusta fa iniziare bene una vacanza

Un caloroso benvenuto all’arrivo nell’alloggio prenotato può fare la differenza nell’aiutare i viaggiatori a entrare più facilmente nel mood vacanziero. Molte strutture alternative agli hotel offrono ottimi servizi. Ma molti viaggiatori pensano che sia il tocco personale a far sì che ci si possa sentire a casa in un alloggio per le vacanze. La buona ospitalità ed uno spazio confortevole in cui sentirsi a proprio agio sono punti fondamentali. A cui si aggiungono tocchi personali come un pacchetto di benvenuto che includa:

  • la disponibilità a condividere la propria conoscenza della zona
  • informazioni sulle prelibatezze locali
  • consigli personalizzati

Quasi la metà degli intervistati sente davvero il bisogno di un caloroso benvenuto dopo lo stress del viaggio. In più, il 49% degli ospiti si aspetta di ricevere anche tutto l’aiuto necessario da parte dell’host per ambientarsi velocemente nella nuova situazione. Sappiamo quanto possa essere stressante spostarsi, specialmente in alta stagione. L’umore può mutare velocemente. Specie se si incappa in problematiche come ritardi aerei, perdita di bagaglio, traffico da bollino rosso. Si arriva esausti a destinazione. E non certo con il piede giusto per iniziare quello che dovrebbe essere un periodo sereno e senza stress.

Ecco che, soprattutto in questi casi, trovare nella propria camera d’albergo o nell’appartamento in affitto un pacchetto di benvenuto può far ritornare il buonumore. Una cesta di frutta fresca, una carrellata di prodotti tipici, una bella bottiglia di vino o di olio, confetture, miele. Ma anche un bel kit di saponette e prodotti per l’igiene personale. O una piantina della città con tanto di guida ed informazioni utili per il soggiorno. L’ospite appena arrivato gradisce  molto e il malcontento per un viaggio andato male è pronto a scomparire.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie ViaggiTag