Pubblicato il

Pasta fredda con le fave, leggera e saporita

I legumi freschi incontrano il limone e i pomodori in un condimento estivo e invitante

pasta fredda con le fave
istockphotos

La pasta con le fave è un piatto piuttosto comune nell’Italia centro-meridionale, e spesso si accompagna a guanciale, pecorino, a volte menta. Vogliamo però proporvene una versione più leggera, vegan, e soprattutto fredda, per un primo piatto estivo e invitante. Pasta fredda con le fave al profumo di limone.

Pasta fredda con le fave

Ingredienti per 4 persone

350 gr di pasta corta (tipo caserecce, o fusilli)
300 gr di fave fresche sgusciate
10 pomodori secchi
2 cipollotti freschi
un ciuffo di basilico
olio d’oliva, sale, pepe q.b.
un cucchiaino di succo di limone e 1/2 cucchiaino di scorza grattugiata

Procedimento

Se non sono sott’olio, mettete i pomodori secchi a rinvenire in acqua tiepida. Sbollentate le fave in acqua leggermente salata. Se sono molto grandi, sarà meglio togliere il tegumento (la ‘buccia’ spessa che avvolge ogni fagiolo di fava) o il condimento potrebbe diventare troppo amaro. Se sono fave piccole e molto fresche non sarà necessario questo passaggio. Mettete le fave da parte e nel frattempo fate soffriggere in poco olio d’oliva i due cipollotti tritati. Aggiungete le fave e lasciate insaporire. Dopo circa 10 minuti (a fuoco basso) aggiungete il succo di limone, e quindi prelevate un cucchiaio abbondante di fave per frullarlo. Rimettete la crema nel tegame con le altre fave e aggiungete la scorza di limone grattugiata e i pomodorini secchi tagliati a pezzetti. Aggiustate il condimento di sale e pepe. Lasciate che il tutto raffreddi, e nel frattempo cuocete la pasta al dente, scolatela, freddatela sotto il getto dell’acqua fresca, e quindi conditela con la salsa di fave e pomodorini. Concludete con il basilico tritato a crudo e servite.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag