Pubblicato il

Come lavare le tende della doccia

Gli esperti di pulizie domestiche spiegano il giusto metodo per lavare e igienizzare le tende della doccia

tende della doccia
istockphoto.com

LE TENDE DELLA DOCCIA

Le tende della doccia sono ormai state in larga parte sostituite dai box in cristallo o acrilico, ma non del tutto. Ci sono infatti situazioni in cui si rivelano ancora comode se non necessarie. Specialmente nei bagni molto piccoli o ricavati da spazi angusti, possono essere salvifiche. Senza contare che oggi esistono tende veramente graziose e cool che non hanno niente da invidiare ai box.

COME PULIRE LE TENDE DELLA DOCCIA

Le tende da doccia sono realizzate solitamente in materiale plastico ed impermeabile. Tuttavia, con l’uso, tendono a sporcarsi ed ammuffursi. Solo perché si sporcano o sono ammuffite non significa che bisogna buttarle via. Proviamo a pulirle in lavatrice con due asciugamani da bagno in un ciclo delicato. Aggiungiamo mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio al detersivo durante il ciclo di lavaggio. Aggiungiamo, in seguito, una tazza di aceto bianco durante il ciclo di risciacquo. Lasciamo sgocciolare e asciugare all’aria aperta. Consigliamo di evitare la centrifuga.

ALTRI METODI

Se le tende della doccia sono state attaccate in modo particolare dalla muffa, possiamo utilizzare la candeggina. A molti non piace, ma si rivela sempre molto efficace contro la muffa. Prendiamo mezza tazza di candeggina e mezza tazza di detersivo per la lavatrice. Impostiamo un lavaggio in acqua tiepida, sempre con due asciugamani per evitare che le tende di plastica si increspino. Se vogliamo usare l’asciugatrice, impostiamo la temperatura più bassa per 10 minuti. Ma consigliamo sempre un’asciugatura all’aria aperta.

PREVENIRE è MEGLIO CHE CURARE

Purtroppo, le tende della doccia sono soggette a sporcarsi e anche alla muffa. Ma è possibile prevenirne la formazione, o almeno rallentarla. Sappiamo che è sicuramente scomodo e fastidioso, ma asciugare grossolanamente la tenda della doccia dopo averla fatta può esserci d’aiuto. Anche aprire la finestra e areare subito la stanza da bagno è un buon metodo. La muffa tende infatti a formarsi quando c’è un ristagno d’acqua e umidità. Una rapida asciugatura perfette invece di evitare o quanto meno ritardare il problema.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie CasaTag